rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Basket

Unieuro, Martino elogia il gruppo: "Prestazione di grande attenzione e personalità a San Severo"

"Eravamo consapevoli del livello di difficoltà della partita - prosegue il coach nella sua analisi -. Abbiamo grande rispetto per San Severo, che è una squadra molto tattica, e quindi è arrivata una vittoria importante su un campo nel quale sicuramente non tutti riusciranno a vincere"

Quella di San Severo è una squadra che ha in canna un potenziale offensivo di poco più di 74 punti a partita. La Pallacanestro Forlì 2.015 gliene ha concessi appena 50 nel fortino del "Falcone e Borsellino". Numeri che mettono in risalto la grande prestazione della squadra di coach Antimo Martino, che ha visto domenica anche il debutto in biancorosso di Vincent Lee Sanford, che ha festeggiato col sorriso le sue 32 primavere. "Sono ovviamente molto contento per la prestazione della mia squadra, che ha disputato una partita con grande attenzione e personalità - le parole di Martino -. A cavallo tra il terzo e l'ultimo quarto abbiamo avuto un momento di difficoltà, in un periodo nel quale abbiamo commesso l'errore di rilassarci un po'. Ma nel complesso non posso che essere contento, perchè alla fine anche in quei quarti siamo riusciti a mantenere sempre un certo distacco dai nostri avversari".

"Eravamo consapevoli del livello di difficoltà della partita - prosegue il coach nella sua analisi -. Abbiamo grande rispetto per San Severo, che è una squadra molto tattica, e quindi è arrivata una vittoria importante su un campo nel quale sicuramente non tutti riusciranno a vincere, come già sta accadendo". Determinante nel match una grande difesa sulla stella Matteo Bogliardi e su Edward Lee Daniel: "Eravamo consapevoli come loro fossero un asse importante della squadra avversaria, ma in generale le scelte fatte hanno pagato, soprattutto perchè l'interpretazione è stata quella giusta, creando i presupposti per gestire una partita con grande personalità".

Forlì ha dimostrato una grande solidalità, nonostante una serata un po' nervosa di Daniele Cinciarini: "Cincia è un giocatore importante, probabilmente ci sono state delle giocate che non gli sono riuscite come avrebbe voluto. Ed essendo un giocatore molto orgoglioso e che ci tiene a fare bene, mette molta passione e a volte questo suo nervosismo lo condiziona in negativo. Ma ha esperienza per capire come affrontare le partite. Nel momento di difficoltà ha fatto delle giocate che ci hanno permesso di respirare. E' un giocatore molto importante".

Quanto al debutto di Sanford, "siamo molto contenti. Ha approcciato il match al meglio, ma ha bisogno del ritmo gara. Vogliamo inserirlo gradualmente, ma era importante che testasse il campo, facendo vedere cose molto interessanti". Si è visto anche un grande Lorenzo Benvenuti, autore di 15 punti: "E' stato molto bravo, nel primo tempo ha inciso molto. Ho voluto riconoscergli quanto ha fatto, mettendolo nel quintetto anche nel secondo tempo. Ha fatto una partita notevole, ma non solo per i punti, ma per anche per i dieci rimbalzi che ha catturato. Mi auguro che possa trovare continuità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, Martino elogia il gruppo: "Prestazione di grande attenzione e personalità a San Severo"

ForlìToday è in caricamento