rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Molea nuovo presidente della Csit, "Una sfida di rilievo internazionale"

Queste le parole del sindaco di Forlì Davide Drei e dell'assessore allo Sport del Comune di Forlì Sara Samorì

"La nomina dell’onorevole Bruno Molea a presidente mondiale della Csit, la Confederazione internazionale dello Sport Amatoriale, rappresenta un riconoscimento importante del ruolo e del suo impegno costante rivolto al mondo sportivo e alla promozione dei valori ad esso collegati, al quale va, da parte dell’Amministrazione Comunale, un plauso particolare". Queste le parole del sindaco di Forlì Davide Drei e dell’assessore allo Sport del Comune di Forlì Sara Samorì, a seguito del recente incarico affidato al deputato forlivese, primo presidente italiano dell’Organizzazione mondiale e già presidente nazionale di Aics, che nei giorni scorsi ha assunto la guida della Confederazione nata nel 1913 dal movimento sportivo dei lavoratori e riconosciuta dal Comitato olimpico internazionale, che riunisce oltre 40 Paesi nel mondo e che ogni due anni organizza ogni due anni i “World Sport Games”, i Giochi mondiali aperti a tutti gli sportivi amatori. "Le Olimpiadi degli sportivi amatori rappresentano un’occasione per veicolare valori etici come il rispetto e la tolleranza, insiti nell’esperienza sportiva e in special modo rivolti ai giovani - conclude l’assessore Samorì -. All’onorevole Molea gli auguri di buon lavoro per questa nuova sfida di rilievo internazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molea nuovo presidente della Csit, "Una sfida di rilievo internazionale"

ForlìToday è in caricamento