menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buonocunto: "Venire a Forlì è stato naturale". Paci: "Il gruppo mi fa ben sperare"

Il Forlì affronterà la trasferta lombarda orfana di Baldinini, Buonocunto e anche di Zamagni. Convocato Bonandi, che sarà fra i papabili titolari

Il Forlì non vuole lasciare nulla di intentato per la nuova stagione e così questa mattina, la società di viale Roma ha presentato alla stampa il nuovo arrivato Ivan Buonocunto, trequartista talentuoso e di grande esperienza, rimasto svincolato dopo l'esperienza con la Vis Pesaro. "È un innesto che seguivamo già da tempo- esordisce il presidente Gianfranco Cappelli -. Favo e Bonandi nell'arco di una stagione, possono necessitare di un ricambio e Ivan ci porta esperienza e grande tecnica, cosa che nel suo ruolo è fondamentale, si è calato bene nella nostra realtà quindi tutto prosegue per il meglio".

"È un piacere essere qui - esordisce Buonocunto -. Conosco lo staff e so che è di grande valore quindi la scelta di venire a Forlì è stata naturale; avevo avuto offerte anche da più lontano ma da venti giorni sono diventato padre per la seconda volta e non volevo allontanarmi troppo da casa". Sulle sue condizioni fisiche e sul ruolo che preferisce fare invece non ha dubbi:  "Mi sono sempre allenato tutta l'estate da solo ed ovviamente non ho il ritmo che hanno già i miei compagni, diciamo che ho comunque una buona base atletica da dove partire; nasco trequartista ma nei tanti anni ho giocato anche come centrocampista, mezzala e mi adatto bene ad ogni ruolo, purtroppo domenica non potrò giocare per una squalifica di una giornata che mi porto dietro dal campionato scorso, ma abbiamo accelerato il tesseramento per scontarla subito ed essere disponibile dalla prossima partita in casa".

Adesso però il presente in casa Forlì è la trasferta di Lodi contro il Fanfulla su cui il mister Massimo Paci è altamente concentrato: "Per una squadra nuova come la nostra, questo inizio di stagione è stato abbastanza complicato visto le avversarie affrontate e questo doppio turno esterno, ma le risposte che sto avendo dai miei ragazzi mi fanno ben sperare; al momento la cosa che mi interessa di più è trovare il giusto equilibrio e una buona compattezza che sono la base per ambire a vincere, al momento non vedo ancora a pieno queste caratteristiche e dovremo trovarle al più presto".

Forlì che affronterà la trasferta lombarda orfana di Baldinini, Buonocunto e anche di Zamagni che soffre ancora di un problema al flessore mentre è convocato Bonandi che sarà fra i papabili titolari. "Al momento sono soddisfatto della squadra ma voglio portare a casa dei punti l,  non andremo la per difendere e in settimana abbiamo provato alcune situazioni tattiche che speriamo possano regalarci soddisfazioni". Insomma un Forlì votato all'attacco alla ricerca della prima vittoria stagionale che  potrebbe sicuramente infondere fiducia ad una squadra completamente rinnovata. 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento