menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, al Forlì il gioco, alla Pro Livorno i punti

Si ferma sul più bello la corsa del Forlì, che in un match dominato in lunga parte perde per 3 a 1 sotto i colpi di una arcigna Pro Livorno

Si ferma sul più bello la corsa del Forlì, che in un match dominato in lunga parte perde per 3 a 1 sotto i colpi di una arcigna Pro Livorno, vera rivelazione di questo strano campionato. Angelini, come detto in conferenza stampa, cambia pochissimo dell'undici vittorioso in terra emiliana, con le uniche novità Zamagni e Gasperoni al posto dello squalificato Croci e di Ballardini.

Il match parte subito forte e già al 3° Ferrari trova il vantaggio, ma la rete viene annullata per un dubbio off side. I galletti attaccano a testa bassa andando vicinissimi al goal sia al 5° che al 12, ma le conclusioni di Gasperoni prima e di Gigliotti poi non colpiscono il bersaglio designato. Al 24° lampo della formazione livornese con Rossi che calcia defilato, ma è bravo De Gori a respingere coi piedi. Alla mezz'ora episodio dubbio ma determinante, perché Buonocunto atterra nei pressi dell'area Camarlinghi che era fuggito in contropiede: rigore sì, rigore no, ma per il direttore di gara Di Cicco di Lanciano non c'è dubbio e decreta la massima punizione. Dal dischetto Rossi al 33° è perfetto siglando l'1 a 0 per gli ospiti.

Nellla ripresa questa volta sono gli ospiti a partire più determinati e già dopo un giro di lancette è Gkertsos che, quasi senza accorgersene, salva di schiena un tiro di Costanzo che stava per raddoppiare da pochi passi. La risposta dei galletti è timida con la punizione di Gigliotti al 51° che sorvola la traversa. La gara è senza soste, con la Pro Livorno che tiene bene il campo respingendo le folate dei biancorossi, che però creano pochi pericoli alla retroguardia toscana perdendosi a volte in qualche dribbling di troppo. Al 63°la Pro Livorno prova a chiuderla una prima volta: batti e ribatti in area, la palla arriva sui piedi di Granito che fa 2 a 0. Angelini allora tenta di cambiare il suo Forlì con una girandola di cambi inserendo Ballardini, Corigliano, Zabre e Battaglia e il match sembra poter riprendere l'inerzia a favore dei biancorossi, perché alla mezz'ora proprio un bello scambio tra Corigliano e Gkertsos porta quest'ultimo alla conclusione ravvicinata, siglando l'1 a 2 e riaprendo di fatto la gara.

Il Forlì ci crede e al 36° ha una buona occasione, con Tortori che serpenteggia in area, serve nel mezzo Gigliotti ma la sua conclusione è alta. Con il baricentro tutto in avanti, la Pro Livorno in pieno recupero questa volta la chiude grazie però a un'autorete di Gkertsos che, nel tentativo anticipare il diretto avversario, colpisce maldestramente il pallone insaccandolo così alle spalle del proprio portiere per il definitivo 3 a 1.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento