rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Calcio a 5, troppo forte la capolista: primo ko stagionale per l'At.Ed.2

Risultato comunque in bilico fino a tre minuti dalla fine quando Belsito ha trovato la rete del 3-1, ma che rispecchia in pieno la differenza che si è vista in campo

Arriva in casa il primo stop stagionale dei galletti che perdono malamente contro la capolista Came Dosson per 4-1. Risultato comunque in bilico fino a tre minuti dalla fine quando Belsito ha trovato la rete del 3-1, ma che rispecchia in pieno la differenza che si è vista in campo con gli ospiti che hanno sprecato moltissime occasioni per chiudere prima la pratica, con tre pali una traversa e un Massafra in giornata di grazia che ha salvato la sua porta in svariate occasioni tenendo in bilico il risultato fino alla fine.

At.Ed.2 che può comunque recriminare per due episodi chiave: un tiro libero negato per un fallo su Thiago Marques abbastanza netto, a pochi secondi dalla fine del primo tempo, che poteva dare la chance di andare al riposo sul 2-2, e un rigore negato per un fallo abbastanza evidente sul solito Thiago Marques a sei minuti dalla fine col risultato ancora in bilico sul 2-1 per gli ospiti. Episodi che potevano influire sul risultato finale ma che non giustificano una prestazione veramente sottotono di tutta la squadra romagnola.

LA PARTITA -La capolista si presenta in campo con Bonora, Belsito, Sviercoski, Bellomo e Bordignon rispondono i padroni di casa con Massafra, Salles, Verona, Bizjak e Thiago Marques. Ospiti che spingono subito sull'acceleratore pressando molto alti e impegnando Massfra già al 4' con una puntata di Sviercoski messa in angolo. Vantaggio che arriva comunque in modo fortunoso al 5' con Thiago Marques che devia nella propria porta di petto una puntata di Laino dal corner di destra. Al 7' mette il muso fuori l'At.Ed.2 con Salles che ci prova con un tiro a giro che sfiora l'incrocio. E' solo una parentesi ed al 12' arriva il raddoppio del Came con Bellomo che smarca Belsito sulla sinistra che appoggia a sua volta per Laino che sul secondo palo insacca a porta vuota il 2-0.

Veneti che legittimano il doppio vantaggio con altre occasioni nitide: al 14' Sviercoski solo davanti a Massafra spara alto, al 15' è Bellomo con una girata al volo a impegnare in angolo Massafra e al 17' è ancora l'ex azzurro a cogliere una traversa con un delizioso colpo di tacco. Ma nel finale del tempo l'At.Ed.2 torna in partita: Salles trasforma un tiro libero al 18' per l'1-2 ed un minuto dopo Forlì si vede negare un fallo clamoroso al limite dell'area su Thiago Marques che avrebbe potuto creare l'occasione di un ulteriore tiro libero da distanza ravvicinata per il possibile pareggio. Oltre il danno la beffa infatti sul capovolgimento arriva il sesto fallo dell'At.Ed.2 ma Bellomo dal dischetto del tiro libero si fa ipnotizzare da un attento Massafra. Si va così al riposo sul 1-2.

Nella ripresa sono gli ospiti a partire ancora col piede sull'acceleratore e nei primi cinque minuti colpiscono due pali con Belsito e Sviercoski e impegnano un attento Massafra con due conclusioni di Bellomo; il forcing del Came scende col passare dei minuti e l'At.Ed.2, ancora in partita comincia a crederci; è Salles con una bomba da fuori a sfiorare il pari ma Bonora vola a cavare la palla dal sette al 6', gli risponde Massafra al 10' volando a sua volta su una bomba di Bordignon liberato su un corner dalla sinistra; è questo comunque il momento migliore dell'At.Ed.2 ed al 13' Cangini va via sulla sinistra mette in mezzo per l'accorrente Thiago Marques che in spaccata colpisce la traversa a Bonora battuto. Ora l'At.Ed.2 ci crede e sugli sviluppi di un corner da sinistra Thiago Marques viene steso in piena area in modo abbastanza plateale ma gli arbitri lasciano correre e sul ribaltamento Bordignon mette in mezzo per Laino che appoggia di prima per l'accorrente Belsito che dal limite la mette sotto la traversa per l'1-3 che taglia le gambe alle velleità di rimonta forlivesi. Mister Matteucci ci prova allora con Cangini quinto di movimento, Bizjak spara alto al 15' da ottima posizione il possibile 2-3 e al 19' arriva la rete di Sviercoski che raccoglie la respinta del suo portiere su una botta di Verona e di prima inquadra la porta romagnola sguarnita per il 4-1 finale. I ragazzi di Matteucci saranno impegnati in terra laziale a casa della corazzata Orte.

AT.ED.2 FORLI’-CAME DOSSON 1-4 (1-2 p.t.)


AT.ED.2 FORLI’: Massafra, Salles, Verona Da Silva, Bizjak, Thiago Alcantara, Guarin, Migliori, Fabbri, Cangini Greggi, Lupoli, Cassetti, Bianchi. All. Matteucci

CAME DOSSON: Bonora, Belsito, Bordignon, Bellomo, Sviercoski, Maragno, Genovese, Laino, Favaretto, Crescenzo, El Hamoudi, Piazzon. All. Zanella

MARCATORI: 4’28’’ p.t. aut. Thiago Alcantara (F), 11’19’’ Laino (CD), 17’44’’ Salles (F); 14’26’’ s.t. Belsito (CD), 18’45’’ Sviercoski (CD)

AMMONITI: Belsito (CD), Lupoli (F), Bizjak (F)

ARBITRI: Rocco Morabito (Vercelli), Emanuele Pino Frangione (Bernalda) CRONO: Manuel Lontani (Ravenna)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, troppo forte la capolista: primo ko stagionale per l'At.Ed.2

ForlìToday è in caricamento