menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, si parte: per il Forlì ostacolo Barletta

Prima giornata di campionato per l'ambiziosa AT.ED.2 di mister Matteucci che ospiterà tra le mura amiche del Pala Marabini di S. Martino in strada il Barletta calcio a 5

Prima giornata di campionato per l'ambiziosa AT.ED.2 di mister Matteucci che ospiterà tra le mura amiche del Pala Marabini di S. Martino in strada il Barletta calcio a 5; insolito l'orario, infatti la gara sarà giocata alle 11 del mattino per l'indisponibilità contemporanea degli impianti locali nel pomeriggio. Match inedito infatti, anche se entrambe le formazioni è da più di un decennio che militano nel campionato nazionale di serie B, per ovvie ragioni geografiche non sono mai state inserite nello stesso girone fino a quest'anno dove per la prima volta nel girone C sono state inserite compagini pugliesi.

LA SQUADRA: Assenze importanti in casa biancorossa infatti mister Matteucci dovrà far a meno di Migliori per squalifica, rimediata nella semifinale play-off di Gorizia la passata stagione, ed in settimana ha dovuto registrare la defezione del giapponese Shinji fermato da uno stiramento, gli accertamenti medici hanno evidenziato un problema che si spera risolvibile per sabato prossimo quando l'AT.ED.2 farà visita al Portos nel big match della seconda giornata. Probabili gli esordi con la maglia biancorossa di Moretti fra i pali e Cantieri.


L'AVVERSARIO: Il Barletta è reduce nella passata stagione da una retrocessione dal campionato di serie B; in estate la compagine pugliese ha presentato domanda di ripescaggio che è poi stata accolta e anche quest'anno si presenta ai nastri di partenza della serie cadetta molto rinforzata con l'acquisto di Antonio Dibenedetto, portiere di indiscusso valore, proveniente dal Bisceglie calcio a 5, serie A, con una presenza in nazionale maggiore e la conferma del blocco della scorsa stagione che agli ordini di mister Dazzaro nel girone di ritorno è stato capace di inannellare 25 punti e sfiorare per un soffio una meritata salvezza; confermati i vari Capacchione, Caporusso, Severino e i senatori capitan Lanotte, Lattanzio e Stea; ritorno col botto del cannoniere Giuseppe Calamita dopo la positiva esperienza di Giovinazzo; riscattato il giovane Donato Acocella 1990 con esperienza anche in A2 dal Futsal Bisceglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento