Calcio a 5, il trofeo 'Memorial Pelo' per ricordare l'anima del paese

L'uomo era conosciuto da tutti in paese come “Pelo” ed era stato anima e gestore, assieme alla moglie Lina e alla figlia Rosi, del Bar Amarcord per oltre trent’anni

A Rocca San Casciano, domenica 18 agosto, a partire dalle ore 19:30 presso il campo da calcio a 5 dell’area verde “bosco” con ingresso da via San Francesco, si svolgerà il Trofeo “Memorial Pelo”, per ricordare, a dieci anni dalla scomparsa, Tomaso Mecatti, conosciuto da tutti in paese come “Pelo”, anima e gestore, assieme alla moglie Lina e alla figlia Rosi, del Bar Amarcord per oltre trent’anni.

A fronteggiarsi in campo saranno squadre rappresentative di alcune delle generazioni di ex bambini e ragazzi “cresciuti” al Bar Amarcord. Tra i tanti partecipanti, vi saranno anche il sindaco di Rocca San Casciano, Pier Luigi Lotti, e il vicesindaco, Lucio Giorgini. La serata avrà anche uno scopo solidale con la raccolta di offerte a sostegno dell’Admo, Associazione Donatori di Midollo Osseo.

Mecatti era nato a Rocca San Casciano il 18 luglio 1938 e all’inizio degli anni ’70 aveva aperto il Bar Amarcord, tuttora esistente, divenuto ben presto punto di ritrovo per tantissime persone, soprattutto giovani, attirati dalla sua proverbiale simpatia, condita con vere e proprie perle di saggezza, e dalla sua passione sportiva. Grande era l’interesse di “Pelo” per il calcio. Era un tifosissimo del Milan, e tanta era anche la passione con cui seguiva la squadra del suo bar nel torneo di calcio amatoriale che si svolgeva ogni estate a Rocca. Deceduto il primo settembre 2009 all’età di 71 anni, in tantissimi conservano di lui un indelebile piacevole ricordo per gli allegri momenti trascorsi insieme al Bar Amarcord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento