Calcio a 5, la porta forlivese rimane blindata: Davide Cassano rinnova per un altra stagione

Leader carismatico e autentica sicurezza Davide ha contribuito alla promozione in serie C1 nel 2019 e alla splendida cavalcata dei ragazzi di mister Gottuso al loro primo anno nella massima serie

Per il terzo anno consecutivo sarà Davide Cassano il padrone della porta forlivese. Leader carismatico e autentica sicurezza Davide ha contribuito alla promozione in serie C1 nel 2019 e alla splendida cavalcata dei ragazzi di mister Gottuso al loro primo anno nella massima serie regionale nella passata stagione. Fresco di elezione a furor di popolo nella Top 12 biancorossa di tutti i tempi Davide è a tutti gli effetti una bandiera della società e anche quest’anno rivestirà i gradi di vice capitano: “Quando arrivai a Forlì nell’estate del 2018 con Davide ci sentimmo a fine agosto perché lui era momentaneamente senza squadra e mi chiese se poteva allenarsi con noi in attesa di sistemarsi – racconta il diesse Ghirelli – non potetti dire di no per me era già un onore poterlo ospitare ad allenarsi. A fine preparazione decise di rimanere e quando me lo comunicò, sono onesto, esultai”.

“Col passare del tempo oltre che un top come giocatore lo si è rivelato anche e sopratutto come persona diventando uno dei cardini del nuovo Forlì dimostrando un grandissimo attaccamento alla maglia della squadra della sua città – conclude il diesse forlivese – per noi Davide è imprescindibile sia in campo, ovviamente, ma sopratutto nello spogliatoio. Un numero uno assoluto in tutto che sono fiero e onorato di avere ancora con noi”.
Entusiasmo condiviso anche da mister Gottuso: “Cassano non è solo un grande portiere, che potrebbe tranquillamente giocare in categorie superiori, Cassano è attaccamento assoluto alla maglia, Cassano è voglia di emergere e di vincere anche quando si fa la partitella del giovedì sera, Davide alza l’asticella, sempre. Cassano è per me al momento un elemento assolutamente fondamentale per la crescita di questa squadra!”.

LA CARRIERA: Forlivese classe ’87, Davide cresce nelle giovanili del Derby calcio a 5 dove gioca per tre stagioni, due in juniores ed uno in under 21 aggregato alla prima squadra di mister Carobbi; un anno quest’ultimo molto importante nella sua crescita dove si toglie la soddisfazione di vincere il campionato regionale con l’under e accedere ai play off promozione con la prima squadra in serie B. Il Derby chiude però i battenti in quella stagione Davide passa al Ravenna calcio a 5 in serie C1 con una parentesi di sei mesi in prestito proprio a Forlì dove esordisce nella serie cadetta. Dopo sei stagioni consecutive a Ravenna, prima un biennio a Castello con un anno di C1 ed uno in B, poi nell’ultimo triennio prima del ritorno nel 2018 a Forlì l’esperienza con la Futsal Cesena sempre nella serie cadetta. Nella passata stagione Davide ha collezionato 24 presenze complessive tra campionato e coppa mettendo a referto un gol e 4 assist vincenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento