menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, Moretti rinnova: il portiere sarà ancora lui

Tempo di rinnovi in casa AT.ED.2: Diego Moretti sarà anche quest'anno il guardiano della porta forlivese. Classe '82 per l'anconetano è la seconda stagione in terra romagnola

Tempo di rinnovi in casa AT.ED.2: Diego Moretti sarà anche quest'anno il guardiano della porta forlivese. Classe '82 per l'anconetano è la seconda stagione in terra romagnola, “Non potevamo prescindere dalla conferma di Diego – commenta un soddisfatto Conficconi – è stato uno dei protagonisti assoluti della promozione dell'anno scorso, un portiere esperto che ha già giocato in A2 e che ci da ampie garanzie”.


Un numero uno che non ha certo bisogno di presentazioni che può far star sereno il proprio tecnico Matteucci: “Ho espressamente richiesto alla società la conferma di Diego, non solo per il valore del giocatore ma anche per quello della persona; è un ragazzo umile ed un grande professionista in grado col suo atteggiamento di rasserenare sia dentro che fuori dal campo tutta la squadra; è uno dei quei giocatori che ogni allenatore vorrebbe nel suo spogliatoio”.


Ma il più felice sembra proprio essere il giocatore: “Sono contento di far parte di questa società per il secondo anno. Rimanere qui era la mia priorità, ed il mio rinnovo è dovuto principalmente alla serietà dimostratami dalla società e dallo staff tecnico”.
Il numero uno forlivese torna così a giocare in serie A2, categoria che già conosce bene: “La differenza tra i due campionati sta nel tasso tecnico dei giocatori e nel ritmo di gioco che prevede sicuramente più intensità”.


“Non so ancora dove potremo arrivare – continua Moretti – molto dipenderà dal valore della rosa che la società metterà a disposizione del mister ma spero in una salvezza tranquilla. L'importante sarebbe ricreare un gruppo come quello dello scorso anno in modo da lavorare con serenità cosa fondamentale dal momento che qualche sconfitta in più rispetto all'anno passato ci sarà e quindi dovremmo essere bravi ad affrontare certi momenti particolari della stagione”.


Un campione sia dentro che fuori dal campo che in solo una stagione ha conquistato la stima e l'affetto di tutto l'ambiente biancorosso: “ Ricevere la stima dei tifosi e della società mi gratifica di tutti i sacrifici che ho fatto per arrivare a giocare a questi livelli. Mi sembra doveroso promettere a tutti il mio massimo impegno come credo di aver sempre fatto. Giocando serenamente e divertendoci sono sicuro che raggiungeremo tutti i nostri obiettivi personali e di squadra ripagando così gli sforzi della società”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento