rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Sport

Calcio a 5, un trittico da bollino rosso per l'At.Ed.2 Forlì

La società veneta non ha certo bisogno di presentazioni, essendo stata nel primo decennio del nuovo millennio una delle squadre più forte di tutto il movimento italiano capace di conquistare due scudetti, altrettante supercoppe ed una Coppa Italia

Dopo un inizio di campionato dove i ragazzi di Matteucci hanno viaggiato in perfetta media inglese, con un pari in trasferta a Lecco e la netta vittoria di sabato scorso a Meldola contro l'Aosta grazie alle doppiette di Salles, Verona, Bizjak e alle segnature di Cangini, Thiago e Lupoli, sulla strada dei galletti arriva un trittico di partite da bollino rosso: prima le due venete che comandano la classifica a punteggio pieno, Arzignano e Came Dosson, poi la grande favorita del girone l'Orte calcio a 5.

Primo scoglio quindi la trasferta di Arzignano che guida a punteggio pieno il girone A grazie a due nette vittorie contro Carmagnola alla prima e sabato scorso sul campo della Libertas Astense per 5-1 grazie alle reti Kapa, al terzo centro in due partite, Yabre, Bruno Da Silva e la doppietta del bomber Fabrizio Amoroso da sempre terminale implacabile in ogni categoria.

L' AVVERSARIO - La società veneta non ha certo bisogno di presentazioni, essendo stata nel primo decennio del nuovo millennio una delle squadre più forte di tutto il movimento italiano capace di conquistare due scudetti, altrettante supercoppe ed una Coppa Italia. Una nobile decaduta che con la promozione dalla serie cadetta alla serie A2 della passata stagione sta risalendo le gerarchie del futsal che conta; una neopromossa quindi solo a parole infatti il roster a disposizione di mister Stefani è di prim'ordine grazie anche al talento intramontabile di un icona del futsal mondiale come Marcio Brancher, 47enne brasiliano capace di laurearsi campione del mondo con la sua nazionale nel 1996 in Spagna, ancora capace di fare la differenza sui campi di serie A2.

LA SQUADRA - Può sorridere mister Matteucci , cresce l'affiatamento del gruppo in casa forlivese, infermeria vuota, si va verso la conferma dei dodici che sabato hanno steso l'Aosta. Nessuno squalificato da ambo le parti.

FISCHIO D'INIZIO - Ore 16 al Pala Tezze di Arzignano, Vicenza, arbitreranno i signori Vincenzo Aricò (Brà), Marco Brasi (Seregno) cronometrista Giulio Colombin (Bassano Del Grappa).

Ecco il programma completo della terza giornata:

LECCO-CAGLIARI FUTSAL ore 14.30
ARBITRI: Filippo Vidotto (San Donà Di Piave), Simonetta Romanello (Padova) CRONO: Fabio Gelonese (Saronno)

AOSTA-MONTESILVANO ore 14.30
ARBITRI: Francesco Scarpelli (Padova), Mauro De Coppi (Conegliano) CRONO: Carlo Adilardi (Collegno)

ARZIGNANO-AT.ED.2 FORLI'
ARBITRI: Vincenzo Aricò (Brà), Marco Brasi (Seregno) CRONO: Giulio Colombin (Bassano Del Grappa)

CAME DOSSON C5 - LIBERTAS ASTENSE
ARBITRI: Luca Di Stefano (Albano Laziale), Gaudenzio Raffaelli (Terni) CRONO: Biagio Carbone (Mestre)

LA CASCINA ORTE-CLD CARMAGNOLA ore 17
ARBITRI: Antonino Tupone (Lanciano), Gianni Maurizio Vecchione (Terni) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)

ITALSERVICE PESAROFANO-MILANO C5 ore 15.30
ARBITRI: Giancarlo Lombardi (Roma 1), Alberto Vantini (Verona) CRONO: Fabio Stelluti (Ancona)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, un trittico da bollino rosso per l'At.Ed.2 Forlì

ForlìToday è in caricamento