Sport

Calcio, il Forlì deve vincere e poi sperare: "Saranno fondamentali le forze mentali"

Ai biancorossi servirà in prima battuta vincere salvo poi tendere l'orecchio agli altri campi in attesa di notizie positive

Dopo la fantastica vittoria di mercoledì in rimonta contro il Cattolica ma con i sorprendenti risultati di Prato e Rimini che seppur a pari punti hanno proiettato momentaneamente i galletti fuori dalla zona playoff per la classifica avulsa,  i ragazzi di mister Giuseppe Angelini affronteranno sabato ore 16 (diretta Facebook sulla pagina del Forlì Calcio) la formazione emiliana della Bagnolese per l'ultimo turno di campionato. Ai biancorossi servirà in prima battuta vincere salvo poi tendere l'orecchio agli altri campi in attesa di notizie positive.

"Purtroppo mercoledì è stata una doccia fredda, perché nonostante avessimo vinto ci siamo ritrovati fuori dai playoff", sono le parole di un laconico mister Angelini alla vigilia del match. Focalizzandosi però sul prossimo impegno di campionato il mister è chiaro: "Rispetto alle altre abbiamo giocato una partita in più e con questo clima fa la differenza - analizza il tecnico -. Siamo però consapevoli della nostra forza, la squadra ora è compatta e lo si è visto nei risultati raccogliendo 17 punti nelle ultime 7 sfide". Si allunga la lista però di indisponibili per il match di sabato perché se già erano acclarate le assenze di Zamagni, Biasiol e Ballardini, sarà assente anche Roberto Sabato squalificato anche se fortunatamente mister Angelini recupera Giacobbi assente col Cattolica.

"Siamo contati, ma faremo di necessità virtù, anche perché in questo momento oltre alle forze fisiche saranno fondamentali quelle mentali", conclude. Nel frattempo si fa sempre più larga l'ipotesi di un allargamento societario in Viale Roma con il cda che passerà da 4 a 9 componenti; una notizia di fondamentale importanza per la prossima stagione che permetterà sicuramente di pianificare al meglio e con maggiore sicurezza il prossimo campionato.  Perdere questo gruppo infatti sarebbe un peccato visti i risultati, ma partire da una base societaria solida è sicuramente il migliore degli inizi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Forlì deve vincere e poi sperare: "Saranno fondamentali le forze mentali"

ForlìToday è in caricamento