Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Calcio, il Forlì non sbaglia ed espugna Corticella

Il Forlì dopo un periodo nero rialza la cresta e non manca l'appuntamento con la vittoria, andando a vincere sul campo del Corticella per 3 a 1

Il Forlì dopo un periodo nero rialza la cresta e non manca l'appuntamento con la vittoria, andando a vincere sul campo del Corticella per 3 a 1 grazie alle reti messe a segno da Giacobbi e alla doppietta di Ferrari. Nel mezzo il goal per i padroni di casa firmato Grazdhani. Mister Angelini ripropone Stella in porta, linea difensiva senza Sabato ma col rientrante Biasiol insieme a Giacobbi, Marzocchi e Croci; a centrocampo Buonocunto e Ballardini coadiuvati da Gkertsos e Gigliotti, in attacco Ferrari e Pozzebon.

Dopo la delusione nel derby l'atteggiamento dei galletti in partenza è quello giusto: fatto sta che passa un minuto e il Forlì è in vantaggio. Buonocunto da calcio d'angolo serve il vicino Gkertsos che di prima mette un'ottima palla nel mezzo dove Giacobbi anticipa tutti e mette in fondo al sacco. Corticella colpito a freddo e incapace di reagire, così che all'ottavo i biancorossi raddoppiano: ancora calcio d'angolo di capitan Buonocunto, mischia nell'area dove il più lesto è Ferrari che supera Costantino con un tocco sotto e fa 0 a 2. Buono il dominio del gioco da parte degli uomini di Angelini, che schiacciano il Corticella nella propria metà campo e impediscono le ripartenze, così che la prima occasione dei padroni di casa arriva solo al 22esimo, ma la conclusione a giro di Nanetti è facile preda di Stella. Preludio al goal dei bolognesi che però si materializza alla mezz'ora: ancora Nanetti protagonista, che salta Marzocchi e mette in area un pallone che Grazdhani deve solo spingere in porta per il momentaneo 1 a 2, accorciando così le distanze poco prima dell'intervallo.

La ripresa, come a inizio gara, parte ancora bene per il Forlì che detta i ritmi e trova il terzo goal quasi subito, ancora con bomber Ferrari che al 56esimo, servito al bacio da Gkertsos, stacca più in alto di tutti e firma la sua doppietta personale e il momentaneo 1 a 3. Troppa la differenza tecnica fra le due squadre, così che al 71esimo è il neo entrato Gasperoni ad andare vicinissimo al goal saltando Marchesi e calciando in porta, ma Costantino gli nega la gioia personale. Nel finale girandola di cambi dove trova spazio anche il neo arrivato in casa biancorossa Christian Longobardi, ma non c'è più nulla da dire: al "Centro Sportivo Biavati" di Bologna il Forlì non manca l'appuntamento e batte per 3 a 1 il Corticella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Forlì non sbaglia ed espugna Corticella

ForlìToday è in caricamento