Calcio, il Forlì si prepara a ripartire. E lo farà senza Marco Vesi

Vesi, 28 anni, ha indossato per la prima volta la maglia biancorossa nella stagione 2012-13

Dopo il conto alla rovescia nel classico rito di fine anno, prosegue un ipotetico countdown in casa Forlì per la ripresa del campionato con data 6 gennaio in terra toscana contro il Ghivizzano. Spento in buona parte il focolaio covid che aveva decimato la truppa di mister Giuseppe Angelini, i galletti marciano spediti verso una possibile ripresa fitta di impegni per recuperare le tante gare non giocate,  non senza però alcuni ritocchi sostanziali alla rosa che hanno di fatto cambiato il volto ai biancorossi.

Dopo infatti le ormai assodate partenze di Akammadu e Beduschi ed alla "debacle" contro la Sammaurese del 25 ottobre scorso, la società aveva pianificato un cambio di rotta sacrificando alcuni elementi "storici" della rosa attuale arrivando anche a cedere Marco Vesi che lascia così il Forlì dopo sette stagioni in viale Roma proprio per accasarsi nella formazione di San Mauro Pascoli guidata dall'ex allenatore dei galletti Stefano Protti.

Il difensore lascia il Forlì, trasferendosi a titolo definitivo alla Sammaurese. Vesi, 28 anni, ha indossato per la prima volta la maglia biancorossa nella stagione 2012-13, disputando due campionati di C2. Dopo una parentesi alla Ribelle in serie D, il ritorno in viale Roma affrontando la serie D e la serie C con mister Massimo Gadda. Da  Forlì a Rimini, per poi ritornare a "casa" nella stagione 2018-19. Col Forlì ha disputato 171 gare e sei reti.

Nel frattempo il direttore sportivo Carlo Di Fabio ha prontamente sostituito le tre uscite con i tre nuovi innesti firmati Tortori, Sabato e l'ultimo arrivato Gigliotti che sono già agli ordini di mister Angelini per essere impiegati fin dal primo minuto. Insomma il nuovo anno è ai nastri di partenza con la speranza però che si sia finalmente trovata una quadra in una formazione che nelle prime cinque apparizioni non aveva di certo profuso certezze a tifosi e società. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con il ritorno della neve a bassa quota: le previsioni e l'allerta meteo

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • La morte improvvisa dell'infermiere Maurizio: "La sua umanità e il suo sorriso resteranno vivi ed indelebili nei nostri cuori"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

Torna su
ForlìToday è in caricamento