menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, le velleità del Forlì si fermano sui legni: ad Alfonsine è 0-0

Prosegue la striscia di risultati utili consecutivi del Forlì, che pareggia al "Brigata Cremona" contro i padroni di casa dell'Alfonsine

Prosegue la striscia di risultati utili consecutivi del Forlì, che pareggia al "Brigata Cremona" contro i padroni di casa dell'Alfonsine. Un match non bellissimo e un po' bloccato che ha visto le due formazioni prevalere l'una sull'altra un tempo per parte.

Forlì che si presenteva al cospetto dell'Alfonsine privo degli squalificati Sedioli e Gkertsos, sostituiti da Vesi e Marzocchi, in mezzo al campo Pop all'esordio da titolare. Primo tempo anomalo però per i galletti, che soffrono la voglia e la veemenza dei ravennati di sbloccare il risultato con qualche mischia in area ma senza creare veri pericoli dalle parti di De Gori. I biancorossi faticano a centrocampo, con Paci che prima della fine del primo tempo prova a cambiare inserendo Albonetti per Pastorelli e Bonandi per Pellecchia. La ripresa infatti vede un netto cambio di passo da parte dei ragazzi di mister Paci, che però vedono fermarsi le loro velleità di vittoria sui legni della porta dell'Alfonsine con due grosse occasioni, prima di Albonetti e poi con Souare.

Un pari che soddisfa solo in parte mister Massimo Paci: "La mia squadra ha prodotto, specialmente nella ripresa; ci è mancata la finalizzazione e un po' di fortuna, visto il palo e la traversa, ma non posso dire niente ai miei ragazzi. Dopo il cambio di modulo siamo riusciti ad avere pù libertà di gioco coi nostri uomini, forse un pò più di intraprendenza sarebbe servita da parte dei miei ragazzi ma non posso chiedere di più oggi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento