Calcio, per il Forlì ad Agliana sarà un banco di prova

È un Forlì motivato quello che domenica scenderà in terra Toscana per affrontare l'Aglianese, formazione che fino alla fine sarà una delle protagoniste per la vittoria del campionato

È un Forlì motivato quello che domenica scenderà in terra Toscana per affrontare l'Aglianese, formazione che fino alla fine sarà una delle protagoniste per la vittoria del campionato. "È una squadra di categoria con giocatori di esperienza, per noi sarà sicuramente un banco di prova - esordisce in conferenza stampa mister Giuseppe Angelini - È da queste partite che capiremo le nostre velleità sul campionato perché sicuramente affrontaremo un avversario esperto e forte". Galletti reduci da due vittorie consecutive e motivati ad andare a giocare per vincere senza porsi limiti. "La nostra mentalità è quella di giocare alla pari con loro a viso aperto sfruttando le nostre caratteristiche".

Sul discorso infermeria i biancorossi registrano solo l'assenza di Biasiol, che è prossimo al ritorno, e di Pavani, infortunatosi nell'amichevole col Meldola di qualche settimana fa. Angelini riproporrà quasi sicuramente la formazione di mercoledì scorso con Bedei, Vesi, Sedioli e Croci sulla linea difensiva, Baldinini, Ballardini, Corigliano a centrocampo e Buonocunto alle spalle di Pozzebon e Ferrari. "Al momento ho bisogno di certezze e questa formazione mi dà garanzie - aggiunge Angelini - anche se comunque ho ragazzi in panchina forti che meriterebbero più spazio. Speriamo che il campo sia in buone condizioni, il nostro è un calcio palla a terra e propositivo, la sfida è sicuramente stimolante e ci dirà l'esatto valore di quello che potremo fare in futuro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I convocati: De Gori, Barducci, Bedei, Vesi, Sedioli, Croci, Beduschi, Gkertsos, Zamagni, Ballardini, Baldinini, Buonocunto, Polini, Piva, Battaglia, Corigliano, Akammadu, Ferrari, Pozzebon, Gasperoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Travolto all'uscita della scuola: bimbo trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento