Calcio, il Forlì vuole continuare a correre: "Appagamento? Non cadremo in questo tranello"

I galletti infatti affronteranno allo stadio Morgagni il Breno, altra squadra bresciana dopo il Ciliverghe di domenica scorsa

Reduce dal primo successo esterno stagionale, il Forlì di mister Massimo Paci domenica affrontare l'ennesimo esame di maturità; i galletti infatti affronteranno allo stadio Morgagni il Breno, altra squadra bresciana dopo il Ciliverghe di domenica scorsa. Non sarà di certo una passeggiata perché la formazione lombarda naviga a centro classifica con un rendimento altalenante che la rende una autentica meteora del girone.

"E' indubbio che noi non possiamo fare calcoli e non dobbiamo pensare che col Ciliverghe abbiamo vinto 4 a 1 perché col Breno sarà una gara molto difficile - esordisce mister Paci - L'appagamento dopo sei risultati utili consecutivi è un nemico per i calciatori, ma sono convinto che i miei ragazzi non cadranno in questo tranello e ci giocheremo la partita al massimo". Forlì vede inoltre allungarsi la lista degli indisponibili perché oltre a Minella,  Baldinini e Biasiol pure Gomez non sarà del match per uno stiramento: "Le assenze ci sono è evidente ma ho valide alternative nella rosa, la squadra ha trovato un suo equilibrio che non andrò a modificare quindi sarà solo questione di scegliere chi giocherà al posto degli infortunati".

Paci aggiunge mettendo in guardia: "Affronteremo una squadra in salute, che gioca con un trequartista alle spalle di due punte forti, sono una bella realtà ma dietro concedono qualcosa e li dovremo essere bravi ad approfittarne". Biancorossi che ad una settimana dall'apertura del mercato si trovano in evidente stato di emergenza nel reparto avanzato, ma mister Paci fa scudo: "Il mercato ora non mi interessa e non deve interessare nemmeno ai miei ragazzi; il calendario sembra facile ma non lo è assolutamente, dobbiamo avere sempre più fame di vincere, solo così potremo toglierci qualche soddisfazione".

I convocati: De Gori, Stella, Marzocchi, Gkertsos, Zamagni, Vesi, Sedioli, Ferraro, Ballardini,  Favo, Albonetti, Pop, Pellecchia, Buonocunto, Pastorelli,  Carlucci, Zabre, Bonandi, Souare, Pacchioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

Torna su
ForlìToday è in caricamento