Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Calcio, un Forlì flagellato dalle assenze ospita la capolista Aglianese: "Non saremo la vittima sacrificale"

Sul fronte rientri tornano finalmente a disposizione sia Bedei che il fantasista Tortori, che daranno qualche scelta in più nello scacchiere biancorosso

Dopo la beffa nel finale di gara contro il Real Forte Querceta, con i galletti raggiunti sul pari al novantesimo, domenica allo stadio "Morgagni" arriva la capolista Aglianese che guida il girone con 43 punti: "Abbiamo preparato una partita per metterli in difficoltà, cercheremo di fare risultato e di non essere la vittima sacrificale come potrebbe pensare qualcuno - esordisce un determinato mister Beppe Angelini -. Purtroppo è oltre un mese che giochiamo ogni tre giorni e ora fra  squalifiche ed infortuni siamo contati quindi non farò calcoli ma schiererò chi sta meglio e chiederò a tutti un ulteriore sforzo".

È infatti lunga la lista degli assenti  nel match contro i toscani a partire dagli squalificati Biasiol e Buonocunto, dagli infortunati Sabato, Zamagni e Gasperoni e dai partenti sul mercato Pozzebon e Corigliano: "L'unica preoccupazione che ho è che purtroppo non giocheremo ad armi pari visto che noi anche mercoledì abbiamo giocato mentre loro hanno riposato, avendo così una settimana per preparare la partita - ammette il mister -. A noi questo non succede da tempo ma dobbiamo essere bravi a non cercare alibi perché il mio gruppo è importante".

Sul fronte rientri invece tornano finalmente a disposizione sia Bedei che il fantasista Tortori, che daranno qualche scelta in più nello scacchiere biancorosso: "Giocheremo sicuramente in maniera diversa dal solito non avendo a disposizione alcune pedine importanti ma ce la giocheremo, speriamo che anche la terna sia all'altezza visti gli ultimi torti che abbiamo subito e che stanno condizionando il nostro cammino". Di seguito i convocati: De Gori,  Stella, Croci, Sedioli,  Giacobbi, Marzocchi, Gkertsos, Bedei, Piva, Ballardini, Gigliotti, Pavani, Carlucci, Battaglia, Longobardi, Ferrari, Pera, Tortori, Zabre, Ndedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, un Forlì flagellato dalle assenze ospita la capolista Aglianese: "Non saremo la vittima sacrificale"

ForlìToday è in caricamento