Calcio

Calcio, esordio di fuoco per il Forlì al "Morgagni": arriva l'Aglianese

I Galletti esordiranno di fronte al pubblico amico contro un avversario di tutto rispetto, capace nella stagione passata di lottare punto a punto per la promozione alla serie C contro il Fiorenzuola persa poi di pochi punti nelle ultime giornate

Dopo il passo falso in Coppa Italia contro l'Athletic Carpi, il Forlì di Giovanni Cornacchini si lecca le ferite e riparte con la testa al campionato affrontando domenica alle 15 allo stadio "Morgagni" l'Aglianese vittoriosa anch'essa all'esordio come i galletti. "Archiaviamo la parentesi Coppa che seppur negativa, mi ha permesso di vedere all'opera alcuni giovani - attacca il mister dei biancorossi alla vigilia del match con i toscani -. Raccogliamo quanto di buono hanno espresso i ragazzi e andiamo avanti, la priorità era e resta il campionato".

I Galletti esordiranno di fronte al pubblico amico contro un avversario di tutto rispetto, capace nella stagione passata di lottare punto a punto per la promozione alla serie C contro il Fiorenzuola persa poi di pochi punti nelle ultime giornate: "L'Aglianese è una squadra forte, organizzata con giocatori di categoria che dovremo essere bravi ad affrontare nel modo giusto attaccando la profondità - analizza il tecnico -. Daremo il massimo per ottenere il risultato e creare entusiamo in una piazza che merita sicuramente di più di quello che ha raccolto fino ad ora". Forlì che rinuncia a Buonocunto infortunato e col problema under da risolvere, dovrà sopperire alle assenze di Piva infortunato e Schirone squalificato ma Cornacchini getta acqua sul fuoco: "Chi giocherà farà sicuramente bene e non mi preoccupo - analizza - i sostituti per annata sono Nisi e Amaducci quindi la scelta ricadrà su uno di loro".

Nel frattempo la società Tubozeta e Forlì FC sono entusiasti di annunciare che la loro partnership diventa ancora più solida. Da diversi anni l’azienda forlivese è main partner del club biancorosso. Quest’anno il marchio internazionale Tubozeta comparirà nelle maglie da gioco ufficiali della prima squadra in tutto il corso del campionato 2021-2022. Tubozeta è specializzata negli accessori della lattoneria edile, partita nel 1978 dal territorio forlivese. Oggi il gruppo Tubozeta, ampliatosi nel corso dei decenni, grazie ad acquisizioni di vari marchi in tutta la penisola, è presente in tutto il mondo, con sedi dislocate in tutta Italia. Il brand forlivese Tubozeta ha scelto di rinnovare il suo impegno nell’ambito sportivo cittadino e si legherà maggiormente alla squadra simbolo della città. Quest’anno il marchio internazionalecomparirà nelle maglie da gioco ufficiali della prima squadra in tutto il corso del campionato 2021-2022. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, esordio di fuoco per il Forlì al "Morgagni": arriva l'Aglianese

ForlìToday è in caricamento