Calcio

Calcio: Forlì è notte fonda, a Seravezza arriva la seconda sconfitta consecutiva

Una gara iniziata male e finita peggio che relega i biancorossi dopo appena cinque giornate in piena zona retrocessione

Non c'è pace in casa Forlì Calcio e cosi dopo la sconfitta nel derby, i ragazzi di mister Giovanni Cornacchini escono sconfitti pure dalla trasferta di Seravezza per 3 a 1. Una gara iniziata male e finita peggio che relega i biancorossi dopo appena cinque giornate in piena zona retrocessione e con un attacco che non ha saputo sopperire alle mancanze difensive. Gara subito in salita perché al 12° Vietina porta in vantaggio i padroni di casa abile a sfruttare al meglio una palla che stazionava in area con un rasoterra imparabile. Il Forlì manca di attenzione e cattiveria e alla mezz'ora il primo a farne le spese è Dominici sostituito da Amaducci; al 34° lampo biancorosso con Ballardini che lancia Gkertsos, cross per la testa di Pera ma il pallone è centrale, para Lagormarsini. Che non sia giornata lo si vede al 42° quando è Capitanio questa volta a toccare un pallone in area con un braccio, per l'arbitro è rigore. Dal dischetto Benedetti non sbaglia con le squadre che vanno così al riposo sul risultato di 2 a 0 per il Seravezza. La ripresa partirebbe anche bene per il Forlì capace dopo appena due minuti (47°) di accorciare le distanze con Pera che di testa ben servito su punizione da Borrelli fa 2 a 1. Cornacchini tenta il tutto per tutto inserendo Longobardi e Ndiaye per un Forlì a trazione anteriore ma senza fortuna perché  all'89 sempre Benedetti col Forlì sbilanciato trova la seconda rete personale firmando il definitivo 3 a 1 e aprendo di fatto la crisi in casa biancorossa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio: Forlì è notte fonda, a Seravezza arriva la seconda sconfitta consecutiva

ForlìToday è in caricamento