rotate-mobile
Calcio

Calcio, il Forlì torna alla vittoria e stende la Bagnolese

Torna alla vittoria il Forlì, che nella decima giornata del campionato nazionale dilettanti batte per 2 a 0 la Bagnolese grazie alle reti messe a segno da Ballardini all'89° e da Borrelli al 95°

Torna alla vittoria il Forlì, che nella decima giornata del campionato nazionale dilettanti batte per 2 a 0 la Bagnolese grazie alle reti messe a segno da Ballardini all'89° e da Borrelli al 95°. Gara dominata per lunghi tratti dagli uomini di mister Massimo Gadda, che però hanno dovuto sudare per piegare la resistenza di una coriacea Bagnolese. Mister Gadda al ritorno sulla panchina del "Morgagni" conferma dieci undicesimi della formazione che aveva ben figurato a Prato, sacrificando Giacobbi per lasciare spazio all'ultimo arrivato in casa biancorossa Boccardi, buona la sua prova, con De Gori in porta linea difensiva a tre con Fabbri, Boccardi e Capitanio,  entrocampo nelle mani di Buonocunto, Borrelli e Ballardini con sulle fasce due frecce come Rrapaj e Gkertsos, in attacco Verde e Amaducci.

Calcio, la vittoria del Forlì contro la Bagnolese

La partenza è soft ma col passare dei minuti sono i biancorossi padroni di casa a dettare i ritmi: come al 15° quando è Gkertsos a calciare in porta da posizione defilata, ma Corradi mette in angolo. Ancora Forlì tre minuti più tardi, questa volta con Borrelli che ruba un bel pallone e cerca il tiro a giro, ma la sfera esce a lato. Al 20° timida reazione della Bagnolese con Mhadhbi che libero sulla sinistra conclude con De Gori che si oppone. Ultima emozione del primo tempo al 34° sempre con Gkertsos che, ben servito sulla corsa da Verde, cerca di sorprendere Corradi con un tiro rasoterra; ma il portiere emiliano ancora una volta si salva.

LE PAGELLE - Ballardini mostruoso

La ripresa parte coi galletti a trazione anteriore e votati a conquistare il bottino pieno: già al 46° una punizione di Borrelli dal limite fa la barba alla traversa. Ancora Forlì al 50° vicino al vantaggio con Ballardini che su cross di Verde non trova l'impatto col pallone per una questione di centimetri. Passano due minuti e questa volta è Ballardini a ricambiare l'assist per Verde, ma ancora uno strepitoso Corradi in uscita sventa la minaccia. Il Forlì è un rullo compressore e questa volta una bellissima azione corale al 58° porta al tiro Rrapaj che, all'altezza del dischetto, incredibilmente sbaglia la mira calciando alto sopra la traversa fra la disperazione di tifosi e compagni. Mister Gadda prova allora ad inserire un Pera non al massimo per Verde, ma la gara del bomber biancorosso dura appena dieci minuti, costretto ad un nuovo cambio per un risentimento muscolare e con Gadda che da spazio a Longobardi, che risulterà determinante ai fini del risultato. All'89° infatti un lancio lungo trova ben appostato Longobardi lavora bene il pallone, si gira e serve un cioccolatino a Ballardini che dal limite dell'area deve solo spingerla in porta per il vantaggio del Forlì.

In pieno recupero c'è tempo per fare festa anche per Borrelli che, con la Bagnolese sbilanciata in avanti, raddoppia al minuto 95° al termine di un contropiede condotto da Longobardi e Schirone. A pochi secondi dal fischio finale c'è spazio ancora per un tiro a giro di Rrapaj che si stampa all'incrocio dei pali; ma ormai non c'è più tempo, il Forlì torna alla vittoria e regalando i primi tre punti della sua gestione al tecnico Massimo Gadda e a se stesso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Forlì torna alla vittoria e stende la Bagnolese

ForlìToday è in caricamento