rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Calcio

Calcio, Forlì buona la prima in Coppa Italia: United Riccione sconfitto al "Morgagni"

Soddisfatto nel post gara il tecnico biancorosso Marco Martini che ha analizzato in maniera lucida il match

Non sbaglia l'esordio casalingo il Forlì che allo stadio "Morgagni" regola in Coppa Italia lo United Riccione per 3 a 1; vantaggio ospite al 15° con Syku poi il Forlì la ribalta nel giro di cinque minuti al 36° e 41° con Barbatosta e Maggioli, nella ripresa è Greselin che al 74° completa il tris. Soddisfatto nel post gara il tecnico biancorosso Marco Martini che ha analizzato in maniera lucida il match: "L'approccio non è stato buono, abbiamo faticato molto contro un avversario forte ma che andava affrontato in maniera diversa.

Calcio, Coppa Italia: la sfida tra Forlì e United Riccione

"Purtroppo l'infortunio a Bonandi non ci voleva ed abbiamo dovuto rivedere i nostri piani andando così in sofferenza ad inizio gara, poi però è venuto fuori lo spirito giusto che ci ha permesso di rimontare e vincere la partita - conclude -. Mi è piaciuta la voglia e l'atteggiamento dei ragazzi, facciamone tesoro per il campionato perché ci serviranno per affrontare al meglio un girone che si preannuncia altamente competitivo con squadre forti e ben organizzate, nessuno ci regalerà niente".

La cronaca

Per la prima ufficiale al "Morgagni", mister Marco Martini schiera Pezzolato tra i pali, Rossi, Tafa, Maggioli e Masini in una classica difesa a quattro, Gaiola vertice basso con Greselin a sinistra e Casadio a destra, davanti l'estro di Bonandi a supporto di Barbatosta e Persichini. La gara del fantasista biancorosso dura però appena cinque minuti perché in un duro contrasto, proprio Bonandi ha la peggio col ginocchio che si piega in maniera innaturale e lo costringe ad abbandonare il campo anzitempo con Merlonghi che viene gettato nella mischia. Lo United Riccione approfitta così di un Forlì costretto a rivedere i propri piani e parte subito fortissimo mettendo in seria difficoltà la difesa biancorossa ed alla prima occasione passa in vantaggio: minuto 15° corner dalla destra con Syku che di testa batte Pezzolato e fa 0 a 1.

I galletti faticano a trovare le giuste distanze e al 17° sono ancora gli ospiti a sfiorare il vantaggio ma Pezzolato in uscita bassa nega a Kyeremateng la gioia del goal; Forlì che finalmente si fa vivo al 35° con un colpo di testa fuori misura di Persichini poi un minuto più tardi è Barbatosta che si prende la scena accentrandosi e scaraventando in rete la palla del momentaneo pari. È una scossa che accende di colpo i ragazzi di mister Martini che quattro minuti più tardi al 41° effettuano il sorpasso con Maggioli, abile di testa a trasformare in oro una punizione pennellata di Merlonghi; lo United Riccione è tramortito ma all'ultimo minuto della prima frazione va vicinissimo al pari con Maio ma la sua conclusione ravvicinata sbatte sul palo mandando così le squadre al riposo col risultato di 2 a 1 per i padroni di casa. Ripresa ancora a tinte biancorosse fin dai primi minuti con Greselin che al 56° e 57° spreca due ottime occasioni colpendo anche un legno poi con Merlonghi al 63° vede la sua conclusione a botta sicura deviata in angolo da un ottimo Bracaj.  

Gli ospiti faticano ad essere brillanti come ad inizio gara ma sfiorano comunque la rete del pareggio al 65° ancora con Maio ma la sua girata viene ben neutralizzata da Pezzolato; scampato il pericolo il Forlì alla mezz'ora della ripresa chiude il match con l'uomo più brillante del precampionato biancorosso vale a dire Greselin che al 74° gira di testa sotto la traversa un altro cioccolatino timbrato Merlonghi portando il risultato sul 3 a 1 e mettendo fine alle velleità di rimonta della formazione biancoazzurra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Forlì buona la prima in Coppa Italia: United Riccione sconfitto al "Morgagni"

ForlìToday è in caricamento