rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Calcio

Calcio, il Forlì sbaglia l'approccio e il Corticella non perdona: galletti sconfitti

Gara subito in salita perché all'8° il Corticella al primo affondo trova il vantaggio con Larhib che raccoglie una respinta di De Gori su un tiro potente di Tcheuna e infila l'angolino basso per l'1 a 0 dei padroni di casa

Si interrompe a Bologna la serie di risultati utili consecutivi per il Forlì che al centro sportivo "Biavati" raccoglie la settima sconfitta stagionale cedendo per 2 a 1 sotto i colpi dei padroni di casa del Corticella; Larhib apre le danze all'8° e raddoppia al 32° per i bolognesi, a nulla vale la rete di Nardella al 66° della ripresa che accorcia le distanze ma non evita al Forlì la sconfitta.

La partita

Mister Graffiedi conferma in blocco l'undici vittorioso sette giorni fa contro lo Scandicci con De Gori in porta, Fornari, Ronchi, Maini e Rrapaj nella classica difesa a quattro, Scalini, Pari, Amedeo Ballardini ed Eleonori nel rombo di centrocampo mentre Caprioni e Biancheri faranno coppia in attacco. Gara subito in salita perché all'8° il Corticella al primo affondo trova il vantaggio con Larhib che raccoglie una respinta di De Gori su un tiro potente di Tcheuna e infila l'angolino basso per l'1 a 0 dei padroni di casa. Una doccia gelata per i ragazzi di mister Graffiedi che si gettano invano all'assalto del fortino emiliano senza però creare mai veri pericoli; al 21° ci prova Pari con un tiro da fuori area ma Bruzzi in tuffo blocca. Ma che la giornata fosse nata male lo si capisce al 32° perché al suo secondo affondo il Corticella raddoppia e sempre grazie a Larhib che finalizza al meglio una triangolazione sulla destra dei compagni di squadra siglando il 2 a 0.

LE PAGELLE - Serviva una gara diversa: resettare e ripartire

Galletti che tramortiti faticano a trovare il giusto ritmo; l'unico pericolo prodotto arriva infatti solo al 42° con Fornari che raccoglie al limite una respinta di Bruzzi da calcio d'angolo e calcia ma la palla sorvola la traversa mandando così le squadre al riposo col Corticella avanti 2 a 0. Nella ripresa mister Graffiedi prova a cambiare volto alla sua squadra, irriconoscibile fino a quel momento,  inserendo Varriale, Nardella e Morri per Pari Fornari ed Eleonori; la mossa non appare risolutiva ma lentamente i biancorossi diventano padroni del campo e al 66° accorciano le distanze: Varriale taglia al centro e serve Nardella che calcia ma Bruzzi con un miracolo respinge, l'azione però non è finita col pallone che arriva dalle parti di Rrapaj largo sulla sinistra, cross al centro dove questa volta ancora Nardella si fa trovare pronto per la sua prima rete in biancorosso. È la scintilla che accende i biancorossi che al 76° hanno un altra clamorosa occasione con Caprioni ben servito in area ma il tiro dell'attaccante è debole, facile preda dell'estremo difensore bolognese.

Nel finale il forcing dei galletti non produce l'effetto sperato con qualche mischia in area che non si concretizza e col Corticella che invece giocando di rimessa prova a pungere in contropiede la formazione forlivese come al 91° quando Farinelli si invola verso la porta difesa da De Gori, ma Piva neo entrato viene costretto al fallo da ultimo uomo lasciando così il Forlì in inferiorità numerica. Minuti di recupero dove non succede più nulla col Forlì che perde così l'imbattibilità in questo girone di ritorno ed interrompe a cinque la serie di risultati utili consecutivi, sprecando malamente una buona occasione per raccogliere punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Forlì sbaglia l'approccio e il Corticella non perdona: galletti sconfitti

ForlìToday è in caricamento