Calcio

Calcio, il ds Andreatini lascia il Forlì: "Volevo giocarmi il campionato, ma non ci sono riuscito"

Direttore di esperienza con alle spalle quattro ottime stagioni in serie C nella Fermana, lascia il Forlì Calcio con una lettera di ringraziamento

Appena cinque mesi. Tanto è durato il rapporto di lavoro tra il Forlì e Massimo Andreatini direttore sportivo dei galletti che nel pomeriggio di mercoledì ha rassegnato le proprie dimissioni dal club di viale Roma. Un progetto mai decollato quello del Ds riminese che nonostante una campagna acquisti faraonica, ha visto pian piano sgretolarsi il suo castello a partire dall'esonore di mister Giovanni Cornacchini, fortemente voluto in estate.

Direttore di esperienza con alle spalle quattro ottime stagioni in serie C nella Fermana, lascia il Forlì Calcio con una lettera di ringraziamento: "Me ne vado dalla porta principale perché ho dato tutto. Volevo giocarmi il campionato, purtroppo non ci sono riuscito, quindi è ora che mi faccia da parte. Ho parlato con i ragazzi e lo staff e nel salutarli gli ho detto che tiferò sempre per loro e per questi colori. Mi sento di rivolgere tutti i miei ringraziamenti alla società per l'opportunità che mi ha concesso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il ds Andreatini lascia il Forlì: "Volevo giocarmi il campionato, ma non ci sono riuscito"
ForlìToday è in caricamento