rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

Altro che playoff, il Forlì tradisce i suoi tifosi al "Morgagni": il Borgo San Donnino firma il colpo vittoria

Una gara subito in salita peri il Forlì, perché il Borgo San Donnino al primo affondo è andato in rete

Tradisce le attese il Forlì che al "Morgagni" perde malamente 1 a 0 contro il Borgo San Donnino; gara beffarda per gli uomini di mister Mattia Graffiedi che soccombono contro un avversario modesto ma sicuramente determinato a ottenere punti. Per il Borgo San Donnino è sufficiente un lampo al 7° di Lancellotti che complice un Ravaioli non irreprensibile, timbra il goal vittoria regalando ancora speranze di salvezza alla formazione ospite. Gara subito in salita perché il Borgo San Donnino al primo affondo passa: difesa del Forlì un pò statica, ne approfitta Lancellotti che al 7° lascia partire un destro potente e preciso su cui Ravaioli appare sorpreso ed è subito 0 a 1 in un "Morgagni" gelato.

Calcio, il Forlì ko contro il Borgo San Donnino

Discreta la risposta dei galletti che si gettano in avanti ma al 10° Pera è murato su una conclusione ravvicinata; ancora Forlì al 21° da calcio d'angolo con Ronchi che fa sponda per Pezzi ma il suo colpo di testa è alto. Occasionissima Forlì un minuto più tardi, Gkertsos serve di tacco Ballardini Elia che penetra in area e all'altezza del dischetto calcia ma la palla esce incredibilmente alta. Ospiti che spariscono dai radar ma galletti incapaci di trovare la giusta soluzione così che la prima frazione va in archivio con il Borgo San Donnino in vantaggio.

LE PAGELLE - Una squadra da voto 4

Nella ripresa mister Graffiedi opta subito per la soluzione Manara al posto di uno spento Malandrino e invertendo gli esterni ma i biancorossi faticano ad ingranare ed anzi le occasioni da goal si contano sulle dita di una mano. Al 63° ci prova Ballardini Elia con una girata ma la mira è imprecisa; al 66° è la volta di Manara ma anche la sua conclusione non inquadra lo specchio.

L'unico segno di vita lo dà Piva appena entrato che al 77° trova finalmente una conclusione potente e degna di nota ma stavolta è bravissimo Frattini ad opporsi in tuffo negando la gioia al giovane classe 2003. È l'ultima emozione del match che si chiude con una sconfitta indigesta per il Forlì che non approfitta dei risultati delle altre per avvicinare la zona playoff e subisce i mugugni del pubblico del "Morgagni" che fanno saltare i nervi al tecnico Graffiedi trattenuto a forza dal suo staff.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che playoff, il Forlì tradisce i suoi tifosi al "Morgagni": il Borgo San Donnino firma il colpo vittoria

ForlìToday è in caricamento