rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Calcio

Il Forlì non può più sbagliare: "Usciamo da questa brutta classifica". C'è la Bagnolese

Riparte domenica il cammino impervio del Forlì di Massimo Gadda che alle 14:30 affronterà allo stadio "Morgagni" la formazione emiliana della Bagnolese

Riparte domenica il cammino impervio del Forlì di Massimo Gadda che alle 14:30 affronterà allo stadio "Morgagni" la formazione emiliana della Bagnolese, anch'essa appaiata a quota 8 punti proprio con i biancorossi di casa. I galletti dopo la buona prestazione di Prato, coincisa però con una sconfitta, sono chiamati a confermare i passi avanti visti una settimana fa e a cercare di uscire il più velocemente possibile dalle zone calde della classifica cercando una risalita verso le zone nobili per la quale si pensava fosse stata costruita questa squadra: "È stata una buona settimana di lavoro da parte dei ragazzi, ci siamo lasciati alle spalle certe situazioni difficili e ci siamo concentrati solo sul migliorare quanto di buono fatto a Prato" sono le parole del tecnico alla vigilia del match casalingo: "Ho collaborazione e partecipazione da parte di tutti e questo mi da fiducia, con il lavoro verremo fuori da questa situazione".

Galletti che recuperano dall'infermeria bomber Pera, destinato però a partire dalla panchina, ma che devono rinunciare ancora a Piva e Petrucci: " Recupero Manuel seppur non al top della forma perché si è allenato poco ma ho grande fiducia in chi ha giocato sabato a Prato perché la squadra ha saputo creare diverse occasioni da goal e prima o poi la palla entra ". Nel frattempo proseguono gli accorgimenti per puntellare la rosa e Forli che in extremis annuncia il tesseramento di Filippo Boccardi, difensore classe 1997 in uscita dall'Imolese, già alle dipendenze di mister Gadda ai tempi dell'Imolese nella stagione 2017-18: "Questo tesseramento lo aspettavo e lo sfrutterò fin da subito perché Filippo partirà titolare" snocciola mister Gadda: "Ho lavorato tutta la settimana con gli stessi undici di Prato che mi hanno dato certezze, cambierò il meno possibile".

Di seguito i convocati: De Gori, Stella, Boccardi, Pezzi, Ronchi, Capitanio, Giacobbi, Bandini, Dominici, Gkertsos, Fabbri, Ballardini, Borrelli, Buonocunto, Nisi, Rrapaj, Schirone, Togni, Longobardi, Ndiaye, Pera, Verde, Amaducci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Forlì non può più sbagliare: "Usciamo da questa brutta classifica". C'è la Bagnolese

ForlìToday è in caricamento