Calcio

Parte male la stagione dei derby per il Forlì che perde contro il Rimini

Il primo squillo al quarto d'ora con Rrapaj che anticipa il diretto avversario e calcia in porta, la palla sibila a fil di palo.

Parte male la stagione dei derby per il Forlì che perde 1 a 0 contro il Rimini. Derby bloccato avaro di occasioni ma sono gli adriatici nella ripresa a spuntarla con una zampata di Carboni che mette il sigillo ai tre punti del Rimini. Mister Cornacchini cambia rispetto alle ultime uscite,  piazzando davanti a De Gori, Ronchi e Capitanio centrali con Rrapaj e Gkertsos a supporto, centrocampo con Pezzi spostato in avanti coadiuvato dalla corsa di Dominici e Ballardini, in avanti il giovane Schirone a supporto di Pera e Verde. Il modulo funziona perché il Forlì parte discretamente bene schiacciando il Rimini nella propria metà campo ma non riuscendo però a creare pericoli. Il primo squillo al quarto d'ora con Rrapaj che anticipa il diretto avversario e calcia in porta, la palla sibila a fil di palo. La prima frazione scivola via lentamente senza sussulti e per vedere una giocata bisogna aspettare il 32° quando Piscitelli per il Rimini salta Gkertsos e serve un cioccolatino per Gabbianelli che da ottima posizione spara alle stelle.

Ripresa che riparte sulla falsa riga del primo ma con gli ospiti col baricentro più alto e votati a cercare la zampata. Al 48° Schirone lancia Pera che stoppa e tira ma la palla è deviata in corner.  Mister Cornacchini cerca di dare più spinta alla manovra ed inserisce Borrelli per Ballardini, ma la mossa non sortisce gli effetti sperati perché il Rimini si fa prima  pericoloso su calcio piazzato poi trova il vantaggio con Carbone che sfrutta al meglio una disattenzione dei galletti che su una ripartenza subisce un contropiede veloce e fa 1 a 0 al 66°. Il Forlì è scosso e si getta alla ricerca del pari però con troppa confusione trovando solamente occasioni sporadiche: al 74° Verde fa da sponda per Pera ma il tiro è da dimenticare. Cornacchini da fondo a quasi tutta la panchina gettando nella mischia Longobardi, Petrucci, Amaducci e Nisi ma l'unica occasione degna di nota capita all'89° sui piedi di Rrapaj, uno dei migliori, che su sponda di Borrelli calcia a botta sicura ma Marietta in tuffo gli nega la gioia del goal. Non c'è più tempo per il Forlì e dopo quattro minuti di recupero è il Rimini ad esultare beffando così il Forlì che come la stagione passata perde al "Morgagni" nel derby per 1 a 0.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte male la stagione dei derby per il Forlì che perde contro il Rimini

ForlìToday è in caricamento