rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Il Forlì non può sbagliare col Progresso, Gadda: "Sono fiducioso, la squadra è di valore"

Un match che non ammetterà repliche e che i galletti saranno chiamati a non fallire per cercare di allontanarsi il prima possibile dalle zone paludose dei playout

Una sfida salvezza da non sbagliare è quella che il Forlì si appresta ad affrontare domenica ore 14:30 allo stadio "Morgagni", quando i galletti di mister Massimo Gadda si troveranno di fronte il Progresso, formazione di Castel Maggiore attualmente terz'ultima in classifica. Un match che non ammetterà repliche e che i galletti saranno chiamati a non fallire per cercare di allontanarsi il prima possibile dalle zone paludose dei playout. Le prime quattro uscite targate Gadda però, nonostante un netto miglioramento sul piano del gioco, non hanno prodotto un altrettanto incremento in termini di punti con una vittoria, un pari e due sconfitte relegando i biancorossi a quota 12 punti, due in più dei prossimi avversari: "Purtroppo anche a Ravenna abbiamo fatto una buona gara ma non abbiamo raccolto punti" analizza il tecnico alla vigilia del match e aggiunge: "Domenica arriva un avversario in salute che viene da una vittoria ma noi altrettanto ci siamo allenati bene e sono fiducioso su come i ragazzi la affronteranno".

Galletti che continuano ad avere tra gli assenti Piva e Pera mentre Pezzi recupera da una botta rimediata nel derby, ma che giocoforza saranno costretti a tornare sul mercato per sistemare un reparto avanzato che non convince: "La prima cosa a cui dobbiamo pensare è la gara col Progresso poi da mercoledì che aprirà il mercato vedremo cosa si può fare" ammette mister Gadda: "La squadra è di valore e competitiva, va solo aggiustata". Nel frattempo la società in settimana ha comunicato che il suo tesserato Federico Nisi, centrocampista classe 2005, prenderà parte al raduno della rappresentativa nazionale LND under 17 in programma dal 29 novembre al 1 dicembre e che in occasione della gara interna col Progresso, a sostegno della lotta contro la violenza sulle donne, l'ingresso allo stadio sarà gratuito per tutte le donne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Forlì non può sbagliare col Progresso, Gadda: "Sono fiducioso, la squadra è di valore"

ForlìToday è in caricamento