Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Rocambolesco finale del Forlì a Riccione: sotto di due reti i galletti agguantano un meritato pareggio

I galletti in pieno recupero agguantano il meritato 2-2 grazie a Maini che travestito da bomber trova sotto porta la deviazione vincente per il definitivo pari

Derby dalle mille emozioni quello andato in scena all'"Italo Nicoletti" di Riccione tra i biancoazzurri padroni di casa e il Forlì; United Riccione col doppio vantaggio firmato Vassallo e D'Antoni poi nel finale sono i biancorossi a riscattarsi trovando il definitivo pari con le reti di Caprioni e Maini. Mister Graffiedi come detto alla vigilia fa la conta degli indisponibili, ripropone De Gori tra i pali, Maini e Morri stringono i denti dopo l'influenza componendo il reparto arretrato con Fornari e Rrapaj, Scalini si conferma regista a sostegno di Pari e Amedeo Ballardini che ritorna dopo l'infortunio, in avanti Nardella affianca Cognigni e Caprioni.

Gara vivace fin dalle prime battute col Forlì che si fa molto pericoloso al quarto d'ora con un bolide di Scalini neutralizzato con non poca fatica da Pezzolato che in tuffo mette in angolo. Non succede più nulla fino alla mezz'ora quando su contropiede del Riccione, Fornari si aggancia in area con Vassallo che va a terra; per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto lo stesso Vassallo non sbaglia siglando il momentaneo 1-0 per i padroni di casa e mandando così le squadre al riposo con lo United avanti.

Ripresa con ancora i padroni di casa vicini al raddoppio al 50° con Abonckelet chiuso in extremis dalla difesa biancorossa al momento del tiro. Forlì che finalmente si va vivo un giro di lancette più tardi con un bello scambio nello stretto tra Caprioni e Nardella che tenta la conclusione ravvicinata ma Pezzolato neutralizza. United Riccione che al contrario quando si porta in avanti non perdona materializzando il raddoppio al 65° con D'Antoni che all'altezza dell'area lascia partire un tiro preciso e potente su cui De Gori può solo guardare firmando il 2 a 0.

Sembra la pietra tombale sul match ma all'81° il Forlì ha un sussulto d'orgoglio e con una azione insistita riapre la gara grazie a una rete dell'eterno Caprioni che da dentro l'area trova la zampata vincente per il 2 a 1. Ed è proprio la scossa che riaccende i galletti che in pieno recupero agguantano il meritato 2 a 2 grazie a Maini che travestito da bomber, trova sotto porta la deviazione vincente per il definitivo pari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocambolesco finale del Forlì a Riccione: sotto di due reti i galletti agguantano un meritato pareggio
ForlìToday è in caricamento