rotate-mobile
Calcio

Serie D, il Forlì inserito nel girone D: tra Emilia Romagna, Toscana e Lombardia

Un girone da 20 squadre che darà sicuramente del filo da torcere ai ragazzi di mister Mattia Graffiedi che nel frattempo proseguono nel loro programma di preparazione

Seppur con i consueti intoppi che ogni anno ritardano la pubblicazione dei gironi fra serie C e D, va via via delineandosi la stagione del Forlì Calcio che nel pomeriggio di venerdì ha scoperto il proprio destino: i galletti infatti sono stati inseriti nel girone D di serie D insieme ad altre dieci emiliano romagnole come Bagnolese, Carpi, Correggese, Corticella, Lentigione, Mezzolara, Ravenna, Salsomaggiore, Sammaurese e United Riccione, quattro lombarde, Crema, Fanfulla, Giana Erminio, Sant'Angelo e cinque toscane Aglianese, Pistoiese, Prato, Real Forte Querceta e Scandicci con l'esordio in campionato programmato domenica 4 settembre allo stadio "Morgagni" contro il Salsomaggiore.

Un girone da 20 squadre che darà sicuramente del filo da torcere ai ragazzi di mister Mattia Graffiedi che nel frattempo proseguono nel loro programma di preparazione, in vista dell'avvio ufficiale in Coppa Italia, domenica 28 agosto ore 16 in casa della Correggese; i galletti sono reduci dall'amichevole giocata a San Pietro in Vincoli dove, ancora orfani degli attaccanti Tascini e Manara, hanno regolato la locale formazione che giocherà nel campionato di Promozione, vincendo per 8 a 0 con le reti messe a segno da Varriale, Caprioni, Maini, Ballardini Elia, Rrapaj (doppietta) e Gasperoni (doppietta). Segnali dunque positivi per i biancorossi che sabato, ore 17:30 stadio "Morgagni" affronteranno invece un avversario di spessore come l'Imolese (serie C). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Forlì inserito nel girone D: tra Emilia Romagna, Toscana e Lombardia

ForlìToday è in caricamento