Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

L'inchiesta sul calcioscommesse arriva anche a Forlì: nel mirino due partite

Secondo quanto appurato dagli investigatori, è stato azzeccata la dritta sulla vittoria dei lagunari, mentre avevano sbagliato il risultato del derby romagnolo, puntando sul pareggio

L'indagine della Procura di Cremona su un nuovo filone del calcioscommesse tocca anche a Forlì. Nel mirino dei magistrati ci sono due match dei "galletti": la trasferta a Venezia del 14 aprile, finita 3-0 per i padroni di casa, e il ko del 28 aprile col Bellaria (2-1) nella penultima di campionato, quando il Forlì cercava punti preziosi per centrare la zona playoff. Nello stesso girone dei biancorossi è finita nel mirino della Procura di Cremona anche il match del Santarcangelo vittorioso per 1-0 in casa del Pro Patria.

Attraverso le intercettazione telefoniche è emerso come due dei principali protagonisti dell'inchiesta, Salvatore Spadaro e l'ex dirigente del Riccione, Cosimo Rinci, si sarebbero scambiati delle informazioni in merito a diverse partite, tra le quali quelle del Forlì contro il Venezia e il Bellaria.  Secondo quanto appurato dagli investigatori, è stato azzeccata la dritta sulla vittoria dei lagunari, mentre avevano sbagliato il risultato del derby romagnolo, puntando sul pareggio.

Nel corso dell’indagine, che vede coinvolte anche le squadre di serie A, gli inquirenti hanno portato al giudice delle indagini preliminari prove tali da chiedere e ottenere provvedimenti di perquisizione a carico delle ex bandiere di Milan e Lazio Rino Gattuso e Cristian Brocchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sul calcioscommesse arriva anche a Forlì: nel mirino due partite

ForlìToday è in caricamento