Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Carlo Aldini riconfermato vice allenatore della prima squadra forlivese del calcio a 5

Mister Vespignani potrà contare anche nella sua nuova esperienza forlivese sulle competenze del suo fidato scudiero Carlo Aldini con cui collabora da ormai quattro stagioni

Mister Vespignani potrà contare anche nella sua nuova esperienza forlivese sulle competenze del suo fidato scudiero Carlo Aldini con cui collabora da ormai quattro stagioni che ricoprirà il ruolo di vice allenatore della prima squadra forlivese del calcio a 5: “Avere Carlo nello staff tecnico sarà per noi un valore aggiunto non da poco – commenta soddisfatto il diesse Ghirelli – mister Vespignani ci teneva a continuare il suo rapporto professionale con mister Aldini e quando abbiamo parlato con Carlo abbiamo subito ricevuto da parte sua una grande disponibilità. Credo che le squadre vadano costruite bene dalle fondamenta e sono sicuro che a livello di staff tecnico la nostra base sia ottima”.

Forlivese classe 1985, Carlo si avvicina al futsal giovanissimo nelle giovanili del Derby Forlì dove si misura nei primi anni della sua carriera con due campionati di serie C1 ed uno di B. Ancora giovanissimo va a farsi le ossa alla Virus Forlì in serie C2 prima dell’esperienza quadriennale a Cesena in serie C1 che lo consacra come uno dei migliori centrali romagnoli. Così il grande salto nel nazionale in serie B dove disputa quattro stagioni, due con la maglia del Faventia e due con quella del Forlì, prima di chiudere la carriera da giocatore in serie C1 col Santa Sofia.

Ma un guerriero come lui non poteva restare certo lontano dal parquet e così nasce il sodalizio con mister Vespignani con cui collabora come vice nel triennio alla Futsal Cesena tra giovanili e prima squadra: “Mi sono avvicinato alla panchina perché era un desiderio che avevo già da giocatore – racconta il nuovo tecnico forlivese- sicuramente il fatto che mister Vespignani mi abbia lasciato sempre più spazio fin dal primo anno mi ha dato gli stimoli per continuare questo percorso. Si è subito creata una bella sinergia sia dentro che fuori del campo e non posso che essere soddisfatto di continuare il mio percorso di crescita al suo fianco”. Con l’ambizione non certo nascosta di uscire dal nido in un futuro prossimo: “ Di sicuro in futuro l’idea di allenare in solitaria mi stuzzica e mi stimola, ma penso che prima di chiudere questo ciclo con mister Vespignani ci dobbiamo ancora cavare molte soddisfazioni insieme”.

Soddisfazioni che tutti i tifosi biancorossi si augurano che vengano raggiunte col Forlì squadra a cui Aldini è sempre stato legato: “Quando torni a casa è sempre un piacere – conclude Aldini – conosco l’ambiente, i giocatori e alcuni dirigenti che già alla mia esperienza a Forlì da giocatore mi supportarono dentro e fuori dal campo. Trovo un progetto stuzzicante, in una piazza importante, probabilmente la più blasonata delle romagnole a ripercorrerne la storia. Credo che ci siano tutti i presupposti per lavorare al meglio, valorizzando i giovani e cercando di centrare gli obiettivi che si porrà la società per ripagarne la fiducia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Aldini riconfermato vice allenatore della prima squadra forlivese del calcio a 5

ForlìToday è in caricamento