Chiuso il "Forlì International Ficts Festival". Premiati i giovani campioni locali

La manifestazione, dice Samorì, "è stata una grande festa per tutto il nostro mondo sportivo"

L'Auditorium della Cassa dei Risparmi di Forlì ha ospitato domenica la cerimonia di chiusura del Forlì International Ficts Festival, la kermesse sportiva protagonista nel fine settimana alla Casa dello Sport A. Casadei. Sono stati premiati i giovani campioni forlivesi (Luca Berardi, Paolo Bandini, Linda Cecchi, Carlotta Cipressi, Alessio Salaroli, Marco Ranieri, Dario Remondini, Asia Poni, Gaia Zauli) ed è stato consegnato a Miranda Cicognani, campionessa olimpica di Ginnastica Artistica e Portabandiera della Squadra Azzurra, durante la cerimonia di apertura dei giochi olimpici di Helsinki del 1952 (prima donna a sventolare il tricolore ai giochi estivi), il premio Guirlande d’Honneur.

"Il Festival del cinema e della televisione sportiva internazionale, prima assoluta a Forlì e unica tappa italiana, è stata una grande festa per tutto il nostro mondo sportivo, un meritato riconoscimento, soprattutto un protagonismo attivo delle nostre numerose e belle realtà - evidenzia l'assessore allo Sport, Sara Samorì -. Una restituzione dell’importante lavoro che le nostre realtà ogni giorno svolgono a tutti i livelli, soprattutto con i nostri giovani, perché lo Sport rimane, insieme alla scuola, tra le più importanti strutture formative ed educative del nostro paese. Farlo attraverso le immagini, i documenti e gli oggetti che fanno parte della nostra storia, contribuisce a saldare ancora di più quel senso di identificazione ai valori dello sport che ci appartiene. Forlì è riconosciuta come tra le città più sportive del nostro bel paese. Un lavoro che dobbiamo portare avanti tutti insieme come una squadra. Come ci insegna lo sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento