rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Sport

Giro d'Italia Under 23, spettacolare volata in Piazza Saffi: ancora una vittoria italiana

La frazione prevedeva due gran premi della montagna di terza categoria, quello di Bertinoro al chilometro 98+400 e quello di Rocca delle Caminate al chilometri 117+100

Si è conclusa a Forlì la due giorni in rosa dedicata al Giro d'Italia Under 23. Dopo il cronoprologo inaugurale di 4,4 chilometri vinto da Edoardo Affini, la corsa è entrata nel vivo con la Riccione-Forlì di 137,7 chilometri. La frazione prevedeva due gran premi della montagna di terza categoria, quello di Bertinoro al chilometro 98+400 e quello di Rocca delle Caminate al chilometri 117+100. E' stata una volata a decidere il vincitore di tappa: ad imporsi sul traguardo di Piazza Saffi è stato Giovanni Lonardi, alfiere della Zalf.  A completare il capolavoro dei ragazzi della Zalf Euromobil Désirée Fior è arrivato anche il quarto posto di un sorprendente Alberto Dainese.

Giro Under 23, la volata a Forlì (Foto Daniele Arfelli)

Lonardi, che già giovedì nel corso del prologo era stato il migliore degli atleti della Zalf Euromobil Désirée Fior, grazie al successo di tappa è balzato al comando della classifica a punti e, per questo, domani ripartirà da Nonantola con la maglia rossa di leader della speciale classifica. Dopo il traguardo è esplosa dunque la festa della Zalf Euromobil Désirée Fior per il quinto successo personale di questo 2018 di Lonardi, il terzo in una gara internazionale.

VIDEO DELLA PRIMA TAPPA: LA VOLATA VINCENTE - LE PREMIAZIONI

“Questa vittoria è dedicata alla squadra che mi ha supportato in maniera incredibile per tutta la tappa. Nel finale ho preso la ruota di Thijssen che è partito ai 300 metri, ci ho creduto fino alla fine e per questo, quando ho visto che ha alzato le braccia a 30 metri dall’arrivo, ho chiuso gli occhi e ho cercato di dare tutto sin sulla linea - ha commentato il vincitore -. È andata bene e sono felicissimo di aver centrato il mio obiettivo già alla prima occasione utile". Cambia la maglia rosa: dal 21enne Affini passa al belga Jasper Philipsen della Hagen Bermans. Sabato ci sarà la seconda tappa da Nonantola a Sestola, per un totale di 138,2 chilometri.

VIDEO DEL CRONOPROLOGO: IL SINDACO DA' IL VIA ALLA GARA - I CORRIDORI SFRECCIANO - LE PREMIAZIONI

Giro d'Italia Under 23, il cronoprologo (foto di Daniele Arfelli)

Giro d'Italia Under 23, il cronoprologo e le premiazioni (foto di Daniele Arfelli)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia Under 23, spettacolare volata in Piazza Saffi: ancora una vittoria italiana

ForlìToday è in caricamento