rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport Rocca San Casciano

Ciclismo, trofeo “Mare e Collina”: dalle sabbie mobili di Lido Adriano spunta Mattia Capece

Alza la mano sotto al traguardo Mattia Capece, della piccola grande Asd Dorobike Team, subito dietro il compagno di squadra Enrico De Lorenzi

Domenica Lido Adriano ha ospitato la prima prova del Trofeo "Mare e Collina" appuntamento oramai diventato un must nel calendario delle ruote grasse, evento di apertura del calendario dell'offroad. Complice una stagione favorevole sono stati più di 200 gli atleti che hanno percorso il tracciato ben curato dall'organizzatore ASD Salinbici fra strade bianche, argini e pinete caratteristiche di queste località del litorale ravennate. Ritmo forte sin dalle prime battute dove i candidati alla vittoria hanno mantenuto la testa controllando tutta la corsa.

Decisiva per la classifica finale è stato l'ultimo tratto che portava all'arco dell'arrivo dove la prima vittima della sabbia è stato l'alfiere della Dorobike Team, Alessandro Gherardi già vincitore nel 2019 della prima prova, lasciando strada libera ai propri compagni di squadra. Gruppo allungato e due uomini in fuga - questo quello che si vedeva da chi era posizionato sull'arrivo in attesa dei primi - vincono astuzia e leggerezza. Alza la mano sotto al traguardo Mattia Capece, della piccola grande Asd Dorobike Team, subito dietro il compagno di squadra Enrico De Lorenzi. Terzo Novi Alessio della ASD GS Porto Viro. Ottimo il quarto posto assoluto per Giovanni Pasini in grande forma stimolato da nuovi colori e nuovi compagni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, trofeo “Mare e Collina”: dalle sabbie mobili di Lido Adriano spunta Mattia Capece

ForlìToday è in caricamento