rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport

Per Forlì la medaglia di bronzo nella Coppa Italia Sand Volley 4X4

Sabato mattina, la competizione inizia con le aquile di Forlì che soffrono nel primo scontro contro Pesaro, a cui lasciano subito due set: 15-12, 15-7

Si è disputata a Lignano Sabbiadoro la prima tappa del Master Group Sport Lega Volley Summer Tour 2015, che ha messo in palio la 17esima Coppa Italia Sand Volley 4X4. Sabato mattina, la competizione inizia con le aquile di Forlì che soffrono nel primo scontro contro Pesaro, a cui lasciano subito due set: 15-12, 15-7. Già nel secondo incontro le nostre riescono a cambiare passo e a rendere la vita difficile, in due set molto combattuti, a Casalmaggiore a cui si arrendono 2 a 0, con due punteggi che parlano da soli: primo set 16-18, secondo 15-17. Nella successiva fase a incroci, per conquistare l’accesso alle semifinali, la Volley 2002 NTT Forlì scende in campo con grande determinazione e, dopo aver perso il primo set, rimonta e batte la Saugella Summer Team Monza per 2-1 (12-15, 16-14, 16-14). Domenica mattina, in semifinale contro le campionesse d’Italia in carica di Urbino, le ragazze della NTT Forlì giocano in maniera spregiudicata e riescono a cancellare lo svantaggio subito nel primo set (13-15) con una seconda frazione di gioco al cardiopalmo al termine della quale si impongono per 19 a 17. Nel terzo e decisivo set le marchigiane però si ricompattano e vincono 15-10, trovando l’acceso alla finale.

Nel pomeriggio, nella finale per il 3° e 4° posto, la Volley 2002 NTT Forlì sale in cattedra battendo perentoriamente per 2-0 la Volalto Caserta (15-11, 15-13). “Siamo particolarmente felici della nostra prestazione che ci ha permesso di rientrare a casa con la  medaglia di bronzo – ha dichiarato Giovanni Tassani, coach della Volley 2002 NTT Forlì –. A Lignano Sabbiadoro le ragazze sono cresciute dalla prima all’ultima partita in maniera costante”. “È vero che, all’inizio del torneo – continua Tassani –, abbiamo stentato a partire, ma con Pesaro era la prima partita che giocavamo 4 contro 4. C’è poi da dire che ci siamo confrontati a testa alta e con grande determinazione contro le due squadre che si sono giocate il titolo finale: abbiamo perso 2 a 1 nel girone di qualificazione con Casalmaggiore e in semifinale, con lo stesso punteggio, contro Urbino, e in entrambi i casi abbiamo lottato fino all’ultima palla. Sono convinto che abbiamo pienamente meritato questo terzo posto. In generale è stata un’ottima prova di tutte le mie ragazze, tutte determinanti, da Agostinetto a Ferrara, da Quiligotti a Ventura e Tasca”. “Come Volley 2002 – conclude Tassani – era da un po’ che non vincevamo, per questo vogliamo dedicare la medaglia conquistata a Lignano a tutta la società che, con grandi sacrifici, sostiene la pallavolo femminile e il nome della nostra città a livello nazionale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Forlì la medaglia di bronzo nella Coppa Italia Sand Volley 4X4

ForlìToday è in caricamento