"Corrincasa", si avvicina la proclamazione dei vincitori

Sabato prossimo, a partire dalle ore 11, verranno nominati i vincitori nel corso di una diretta video sulla pagina Facebook “Aics Forlì-Cesena”

Sta per giungere a conclusione l’iniziativa del Comitato Aics di Forlì-Cesena, ribattezzata “Corrincasa”, che ha voluto offrire ai ragazzi il modo di esprimere il proprio rapporto con lo sport in un momento in cui questo non si poteva praticare, se non tra le mura domestiche. Adattando la formula del tradizionale Corritalia, la manifestazione podistica nazionale organizzata ogni anno da Aics Associazione Italiana Cultura Sport nel centro della città, l’iniziativa ha raccolto oltre 400 adesioni tra gli studenti di 4 istituti scolastici secondari di primo grado, “Maroncelli”, “Benedetto Croce”, “Zangheri” e “San Martino in Strada”, che hanno inviato un elaborato per raccontare l’importanza dell’attività sportiva nelle loro vite.

Sabato prossimo, a partire dalle ore 11, verranno nominati i vincitori nel corso di una diretta video sulla pagina Facebook “Aics Forlì-Cesena” e sul canale YouTube “Aics Forlì-Cesena”. Saranno il presidente nazionale Aics, Bruno Molea, e il presidente del Comitato provinciale Aics, Catia Gambadori, a mostrare e premiare i tre progetti vincitori, uno per categoria (video, disegno e testo scritto), che avranno ricevuto il punteggio più alto sommando i “like” raccolti in queste settimane e la valutazione del Comitato Aics.

I 153 video partecipanti, pubblicati su YouTube nella playlist dedicata “#corrincasa2020”, hanno già totalizzato oltre 30mila visualizzazioni; ottimi riscontri anche per i 195 disegni e i 125 elaborati scritti, che si possono visualizzare sulla pagina Facebook “Aics Forlì-Cesena”, dove hanno già raccolto complessivamente circa 5mila “like”. Gli autori dei tre progetti migliori verranno premiati ciascuno con un tablet, che potranno utilizzare per la didattica a distanza. Come già per Corritalia, è previsto anche un premio in buoni per l’acquisto di materiale sportivo per un importo complessivo di 500 Euro, che andrà ai tre istituti scolastici con più progetti partecipanti.

Aics Forlì-Cesena conta oltre 140 società affiliate e 14mila soci, con un Comitato provinciale che da più di 40 anni promuove attività sportive, educative e sociali, con un’attenzione particolare al mondo della scuola. A livello nazionale Aics è impegnata da oltre 50 anni nella promozione di attività dilettantistica sportiva a livello nazionale, e oggi rappresenta una delle principali associazioni italiane per importanza ed impegno (in ambito sportivo, ma anche culturale, sociale, turistico ed ambientale) con oltre un milione di associati, più di 10mila circoli, 20 Comitati regionali e 120 provinciali dislocati in tutto il Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Ha sfamato intere generazioni di forlivesi e non solo: addio al papà del Panoramico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento