Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Da Castrocaro in Grecia: "4x4 Romagna Team" corre per solidarietà

Sono ormai giunti al termine i preparativi per la squadra del “4x4 Romagna Team”, di Castrocaro Terme, che prenderà parte alla 24 ore off-road di Grecia

Sono ormai giunti al termine i preparativi per la squadra del “4x4 Romagna Team”,  di Castrocaro Terme, che prenderà parte alla 24 ore off-road di Grecia che si svolgerà sabato e domenica nei pressi di Atene. I due equipaggi portacolori del team romagnolo, in gara con 2 Mitsubishi Pajero, si dovranno sfidare con una agguerrita concorrenza preveniente da ben 11 nazioni differenti, per un totale di 72 iscritti nelle diverse categorie che compongono il parterre, ovvero, le moto, i quad, gli UTV ed i fuoristrada appunto.

La manifestazione, molto conosciuta in tutta Europa, è una delle poche 24 ore  off-road che si corrono al mondo, ed offre ai partecipanti la possibilità di sfidarsi al limite delle loro capacità per una lunghezza di 1000 km, suddivisi in 3 prove speciali di 263, 403 e 253 km ciascuna. Logicamente, le difficoltà maggiori saranno date dalla resistenza  di uomini e mezzi, dalla guida in notturna e dal fatto che in questo periodo, sulle montagne a nord di Atene, il terreno è molto scivoloso e segnato dalle piogge, quindi, di sicuro non mancheranno fango ed acqua a rendere difficoltoso il passaggio dei concorrenti.

I quattro piloti, che si daranno il cambio durante la gara, saranno supportati nei punti assistenza dall’esperienza meccanica di Giorgio Venturi, proprietario dell’omonima officina di Forlimpopoli che da anni si dedica alla preparazione di veicoli 4x4 e da Daniele Crociani, esperto navigatore che scenderà in Grecia con il compito di responsabile della logistica durante la manifestazione. Alla guida dei due 4x4 italiani ci saranno Sauro Spazzoli e Sergio Ravaglioli, entrambi esperti di off road, in gara con un Mitsubishi Pajero 2500 TD classe 1988 che è stato totalmente auto-ricostruito dall’equipaggio negli ultimi mesi e Salvatore Massimo, in coppia con Schiumarini Andrea, in gara con un Pajero 3200 TD opportunamente modificato.

Il 4x4 ROMAGNA TEAM non approderà in Grecia solo per prendere parte alla gara, infatti il 2 dicembre saranno consegnati, dai componenti della spedizione, 25 scatoloni di materiale umanitario al “VILLAGGIO DEI BAMBINI” di VARI, cittadina a sud di Atene, dove è collocata una casa di accoglienza che ospita una cinquantina di bambini e ragazzi, dai 4 ai 16 anni, che per tanti svariati ed orribili motivazioni, oggi, se non fosse per i volontari di questa associazione italiana, che opera da 50 anni in tutto il mondo, sarebbero rimasti soli e senza cure. La raccolta del materiale, che si è svolta tra i soci, i conoscenti ed i sostenitori del 4x4 ROMAGNA TEAM si è dimostrata molto proficua e permetterà al sodalizio romagnolo di portare a Vari materiale alimentare, vestiario, giocattoli e cartoleria.

“Potendo esprimermi, come presidente del 4x4 ROMAGNA TEAM, - spiega Andrea Schiumarini - intendo ringraziare tutte le persone che hanno risposto all’appello in modo così sentito. E’ bastato inviare una mail e fare un giro di telefonate e ci siamo trovati il camion pieno di materiale umanitario. C’è chi è andato all’Impronta di Terra del Sole a prendere il vestiario per i bambini, chi si è precipitato a far spesa per mandare a Vari dei prodotti alimentari a lunga scadenza e c’è chi ha trovato, a basso costo, tanto materiale di cartoleria, rigorosamente nuovo, nella speranza che questi bambini e ragazzi crescano e possano studiare nella più totale normalità ed avere un futuro sereno. Io, insieme ai componenti della squadra, saremo lieti di portare a termine questo nobile gesto e farvi avere qualche foto di un bimbo sorridente, che sicuramente ripagherà il vostro contributo.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Castrocaro in Grecia: "4x4 Romagna Team" corre per solidarietà

ForlìToday è in caricamento