rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport

Da Misano ad Aragon, Dovizioso: "Ogni gara è un mondo a sè e tutto può cambiare"

Andrea Dovizioso è già salito due volte sul podio della pista spagnola, nel 2012 quando fu terzo e la scorsa stagione quando ottenne un’ottima seconda posizione al termine di un bel duello con Marc Marquez

Dopo soli tre giorni dalla gara di domenica scorsa a Misano, i team del motomondiale sono già arrivati in Spagna per il quattordicesimo round della stagione e il terzo nella penisola iberica: il Gran Premio d'Aragona, che si corre come sempre sul Circuito Motorland, nei pressi di Alcañiz. Andrea Dovizioso è già salito due volte sul podio della pista spagnola, nel 2012 quando fu terzo e la scorsa stagione quando ottenne un’ottima seconda posizione al termine di un bel duello con Marc Marquez. Il forlivese si presenta ad Aragon con l'obiettivo di lottare di nuovo per il podio dopo la prestazione opaca sul tracciato rivierasco.

"Motorland è una delle piste più particolari del campionato - esordisce "DesmoDovi" -. In passato non avevo ottenuto grandi risultati, ma l'anno scorso siamo stati molto competitivi e abbiamo chiuso al secondo posto, per cui arriviamo ??al weekend di gara con questo buon ricordo e questa mentalità. Ovviamente, come abbiamo visto a Misano, ogni gara è un mondo a sè e tutto può cambiare da un anno all'altro, ma cercheremo di essere veloci per lottare nelle prime posizioni durante tutto il fine settimana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Misano ad Aragon, Dovizioso: "Ogni gara è un mondo a sè e tutto può cambiare"

ForlìToday è in caricamento