Dopo la Fortitudo l'Unieuro non si ripete: Mantova ha più fame e vince

L’ultimo match di regular season vedrà i ragazzi di Nicola impegnati sabato prossimo alle ore 18 presso l’Unieuro Arena contro Imola.

Sul campo la differenza di motivazioni ha fatto la differenza. Al Pala Bam di Mantova i padroni di casa, a caccia dei playoff contro una Forlì che ha ottenuto l'obiettivo con due giornate di anticipo, si sono fatti in un sol boccone la squadra di coach Marcelo Nicola per 81-66. Uno scarto davvero ampio, con una percentuale di precisione al tiro sempre troppo bassa per pensare di espugnare la Grana Padano Arena. Dopo un primo quarto equilibrato, i biancorossi sono crollati arrivando persino ad uno svantaggio temporaneo di 20 punti. Col successo di domenica, Mantova si porta a -2 proprio dall’Unieuro. L’ultimo match di regular season vedrà i ragazzi di Nicola impegnati sabato prossimo alle ore 18 presso l’Unieuro Arena contro Imola.

La partita

Partono forte gli ospiti, con un break di 6 punti grazie a De Laurentiis, Johnson e Marini, a cui risponde Ghersetti dalla distanza: 3-6 dopo 1:42 di gioco. Dopo 110 secondi di falli ed errori al momento del tiro, accorcia ulteriormente le distanze Morse:  5-6. Arriva anche il vantaggio di Mantova, con Ghersetti che dall’area porta a +1 i suoi. A 4:32 rimette in pari il risultato De Laurentiis, su assist di Kenny Lawson: 8-8. Break Forlì col tiro libero di De Laurentiis e i canestri da dentro l’area di Lawson e Giachetti, per l’8-13. Ritrova il pareggio Ghersetti, con un tiro da fuori e uno da dentro: 13 pari a 7:08. Visconti e Metreveli portano a +4 i lombardi. Negli ultimi secondi del primo quarto DiLiegro segna tre liberi su quattro a disposizione, dopo che Maspero ne ha realizzato uno: 18-16 è il parziale dopo i primi 10’.

Veideman è il primo realizzatore del secondo quarto, nessuna delle due squadre riesce a creare un discreto scarto di vantaggio sull’altra: dopo 3 minuti e 21 Giachetti riporta le squadre in parità, entrambe a 22 punti. A 4:05 Lawson riporta in vantaggio l’Unieuro, per questo coach Martelossi chiama il primo timeout dell’incontro. Morse e Veideman in schiacciata e Vencato portano Mantova in vantaggio di 4 lunghezze, per questo Nicola spende il suo primo timeout. Doppia schiacciata di Morse, ora i biancorossi sono in evidente difficoltà: 32-24 dopo 7 minuti di secondo quarto. Timeout Mantova, Con 2:31 rimanenti, sul 34-25. Nel tempo restante Forlì non riesce ad accorciare: 41-30 è il risultato dopo metà incontro, precisione al tiro davvero bassa per l’Unieuro (33.3% contro il 50% di Mantova).

Il terzo tempo si apre con diversi botta e risposta: gli ospiti non trovano un break per ridurre l’ampio vantaggio dei padroni di casa. Ghersetti a 3:58 porta a +12 i suoi, poi con un break di 5 grazie ad una bomba di Veideman e Raspino arriva il massimo vantaggio, di ben 17 punti. A 6:32, sul 53-37, Nicola fa rifiatare i suoi con un timeout. Giachetti e Johson portano a -12 i romagnoli, ma Poggi trova il canestro dall’area: il terzo quarto termina 15-12, per un complessivo 56-42: ora il match è indirizzato verso i padroni di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marini sblocca l’ultimo tempo dell’incontro, Maspero realizza una tripla, aumentando ulteriormente il vantaggio. Col passare dei minuti, i pochi centri dei biancorossi trovano sempre la risposta di Mantova, che a 3:56, con Visconti, si porta persino sul 68-51. Raspino è un cecchino dai 6.25, i punti di vantaggio diventano così 19. Visconti a 6:26 riaggiorna il punteggio di vantaggio massimo: 20 punti, 75-55. Break di 5 con Bonacini e Giachetti, poi Ghersetti da fuori: 78-60. Nessuno dei due allenatori chiama un timeout, la vittoria di Mantova è una formalità: finisce 81-66.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento