menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doppia sconfitta per la Fiorini contro le campionesse di Caserta

Doppia sconfitta interna per la Fiorini contro un Caserta che ribadisce con forza le aspirazioni di bissare lo scudetto conquistato lo scorso anno

Doppia sconfitta interna per la Fiorini contro un Caserta che in un pomeriggio senza pioggia, ma con un vento fastidioso a infastidire lanciatori e difese in campo, ribadisce con forza le aspirazioni di bissare lo scudetto conquistato lo scorso anno. Poco da dire su una gara uno senza storia, se non per parlare dei 4 fuoricampo in appena 5 inning, una cifra astronomica per una partita di softball in cui, nonostante in pedana si affrontassero le lanciatrici straniere, sia Montanari per la Fiorini, sia Novelli (due volte) e Fiorio per Caserta hanno scaraventato la palla oltre la recinzione.

GARA UNO - Caserta subito avanti al primo assalto, con 2 punti e 2 valide confezionati da una prima metà dell'ordine di battuta apparsa davvero impressionante nell'arco del doppio incontro. La difesa forlivese elimina i primi due battitori, ma con due out e basi vuote l'attacco campano fa segnare i primi punti di giornata con un singolo di Rolla e il successivo home run di Novelli. A metà terzo i punti di vantaggio sono già 4. Forlì prova a reagire dimezzando il distacco grazie a un singolo di Giorgi e un fuoricampo di Montanari, ma la rimonta bianco-azzurra si ferma qui, mentre le mazze casertane infieriscono su una Reynolds quest'oggi irriconoscibile e la partita si chiude in anticipo per manifesta. Da segnalare il grande slam di Alice Fiorio al 4° inning, ancora con due out, mentre per la Fiorini l'unico lato positivo è la buona prova delle giovanissime Onofri (che ha chiuso la gara in sostituzione di Reynolds eliminando 2 dei 3 battitori affrontati) e Mazzoni, schierata come ricevitore titolare e autrice fra l'altro di un colto rubando in seconda.


GARA DUE - Nel secondo incontro l'avvio della formazione ospite è ugualmente perentorio: Caserta continua a macinare battute valide e dopo 3 inning è di nuovo avanti 4-0. Stavolta però la Fiorini rientra in partita con due punti di Stefania Vitaliani e Martina Laghi, in un quarto inning chiuso dall'eliminazione di stretta misura di Tomasella a casa base, che priva le romagnole del potenziale terzo punto. Caserta segna ancora al sesto grazie a un errore di tiro e sembra avere la vittoria in tasca, ma all'ultimo attacco battono valido Montanari (singolo) e Tausaga (doppio). Zauli è out in prima ma spinge a casa Montanari e il successivo singolo di Stefania Vitaliani fa segnare Tausaga, ma Brandi (prima sostituita, poi tornata in pedana per gli inning conclusivi) chiude la partita con le ultime due eliminazioni sulla parte bassa del line-up forlivese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento