rotate-mobile
Sport

Buon sangue non mente: la figlia d'arte Martina Fedriga si distingue ai Cadetti di Modena

Ottima prestazione anche per Giacomo Castellett, secondo con il crono di 7"43. Oltre a demolire il 7"78 dello scorso anno, ottiene il record sociale ed entra nell’élite nazionale di categoria

Fine settimana intenso per l'Edera Forlì in quel di Modena, dove si sono svolti i campionati regionali cadetti. Martina Fedriga, figlia dell’olimpionica Giuliana Spada, conferma di essere fra le lanciatrici più forti in regione. Dopo aver corso le batterie dei 60 metri, si è cimentata nel getto del peso, scagliandolo l’attrezzo a 9,17 metri, che le è valso il secondo posto. Particolarmente interessante la misura perché Martina è al primo anno di categoria cadetti (13-14 anni). Ottima prestazione anche per Giacomo Castellett, secondo con il crono di 7"43. Oltre a demolire il 7"78 dello scorso anno, ottiene il record sociale ed entra nell’élite nazionale di categoria.

Ottimi anche i piazzamenti di tutti gli altri ragazzi ederini: Alice Cecchini sbriciola i personali dei 60 hs (9"54) e 60 metri piani (8"38) centrando entrambe le finali. Purtroppo ha perso il podio, ormai certo, negli ostacoli, per una serie sfortunata di errori.Lolà Solfrini si è confermata finalista nei 60 hs (10"12). Filippo Fuzzi si è migliorato nei 60 metri piani, questa volta di mezzo secondo, correndo in 7”64. Per lui il sesto posto in finale. Anna Spada con 8"56 e Nicolò Valgimigli con 7"90 (1 secondo e 1 decimo di record), sono stati esclusi di un soffio dalle finalissime dei 60 metri.

Sara Cappelletti è salita nell'alto a 1,40 metri (aveva 1,20 metri).  Francesco Bergamaschi ha abbandonato temporaneamente gli ostacoli per fare un bell’esordio nel salto con l’asta: 2,40 metri per lui. Martina Gradi, Gloria Stella e Promise Balestri continuano a progredire nel getto del peso, tutte al record personale: 8,63 metri per Gradi, 7,72 metri per Stella e appena sotto i 7 metri per Promise, che però, in mattinata, aveva fissato il cronometro nei 60 mt piani a 8"73, provando gradi doti da velocista. Hanno completato la trasferta, Vittoria Sala, Mattia Vetricini, Anna Zauli, Chiara Porcellini, Cosimo Fazio, Sarah Bergomi e Bianca Bettini, fuori dalle finali ma tutti al personale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buon sangue non mente: la figlia d'arte Martina Fedriga si distingue ai Cadetti di Modena

ForlìToday è in caricamento