Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Argento nei '50 rana' per lo Scozzoli dalle "mille vite"

Una medaglia d'argento: è così che il nuotatore forlivese Fabio Scozzoli ritorna in Italia alla chiusura degli Europei di nuoto

Una medaglia d'argento: è così che il nuotatore forlivese Fabio Scozzoli ritorna in Italia alla chiusura degli Europei di nuoto di Glasgow. Il secondo posto sul podio per il nuotatore tricolore è arrivato grazie ad una grande gara nei 50 rana. Meglio di Scozzoli solo l'inglese Adam Peaty, che è primatista del mondo. Il forlivese ha nuotato in 26"79, a sei centesimi dal primato italiano da lui realizzato. Dietro di lui lo sloveno Peter John Stevens (27" 06) In questi campionati Scozzoli ha indossato un'altra medaglia, di bronzo, con il suo contributo alla staffetta 4×100 mista con la dorsista Margherita Panziera, la delfinista Elena Di Liddo e lo stileliberista campione europeo dei 100 stile libero, Alessandro Miressi. Nei 100 rana aveva chiuso al quinto posto.

Una grande soddisfazione per il campione romagnolo che viene da un periodo di infortuni che lo ha afflitto particolarmente.  "Ho colto il massimo che potevo - ha detto ai microfoni di Rai Sport -. Non sono al top, ma mi sento comunque bene. Sono felice. Non è facile portare a casa quel che si aspetta - ha aggiunto -. Sapevo che l'oro era infattibile. Ho fatto la gara migliore possibile, anche se non sono partito al meglio". "Ho mille vite", ha scherzato il nuotatore forlivese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Argento nei '50 rana' per lo Scozzoli dalle "mille vite"

ForlìToday è in caricamento