menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì calcio a 5, confermato mister Matteucci: "La salvezza obiettivo minimo"

Il mister biancorosso, che ha trascinato i romagnoli in serie A2, avrà così la sua grande occasione mettendosi alla prova nella seconda serie nazionale

Ci sarà per il secondo anno consecutivo mister Matteo Matteucci al timone dell'AT.ED.2 Forlì. Il mister biancorosso, che ha trascinato i romagnoli in serie A2, avrà così la sua grande occasione mettendosi alla prova nella seconda serie nazionale. Proprio per questo Matteucci ha appena concluso il corso di Coverciano per allenatori di primo livello: “E' stata una bellissima esperienza. I docenti erano molto preparati di conseguenza il corso è risultato interessante".

"Si viveva insieme tutta la giornata, oltre le 8 ore di corso giornaliere anche il pranzo e la cena venivano vissute in gruppo. Questo ha permesso di conoscere colleghi in modo più approfondito - racconta Matteucci -. Confrontarsi con gli altri allenatori arricchisce sempre ed è un piacere farlo visto che non sempre ci sono le occasioni adatte. Avrò occasione di rivedere tutti in settembre nel giorno dell'esame e lo farò molto volentieri”.

Ma il tecnico romagnolo è già proiettato alla nuova stagione: “Sarà il primo anno di A2 ,un campionato decisamente difficile; l'obiettivo minimo è la salvezza che se raggiunta con la crescita del gruppo sarebbe il giusto coronamento di un progetto pluriennale intrapreso dalla società”. Società che sta lavorando molto sul potenziamento del settore giovanile: “E' un lavoro di prospettiva determinante per la crescita e la sopravvivenza del nostro sport in questo difficile periodo economico che sta attraversando il nostro paese. Mantenere la categoria permetterebbe a tutta la gente che lavora con noi una certa visibilità, stimolo e premio per il lavoro di tutti”.

Ma la società sta lavorando anche per mettere a disposizione del tecnico un rooster competitivo: “E' scontato che mi piacerebbe ripartire col gruppo vincente dello scorso anno ma sono consapevole che la squadra vada completata. Quindi si lavorerà con le conferme cercando di fare integrare al meglio i nuovi arrivi”. Nuovi arrivi che per ora portano il nome di Edson Morgenstein Junior: “ Ci siamo sentiti telefonicamente e mi è sembrato un ragazzo con le idee molto chiare. Non lo conoscevo ma vedendo i video ho notato delle caratteristiche interessanti che potranno venirci molto utili”.

Matteucci ha le idee chiare e sa cosa manca al suo Forlì: “ Il gruppo sta lentamente prendendo forma. Magari un pivot farebbe al caso nostro per poter avere una alternativa di gioco in fase di possesso. Vedremo se la società riuscirà nell'intento”. Terminati i termini per iscrizioni e ripescaggi si aspetta l'ufficializzazione degli organici e dei gironi, ma a grandi linee si conoscono la maggior parte delle avversari dei romagnoli che verranno inseriti nel girone A, quello del nord Italia, ma il tecnico romagnolo non si sbilancia sulle avversarie: “Il mercato è in completa evoluzione quindi è difficile fare previsioni. Non dobbiamo fare la corsa sulle altre dobbiamo concentrarci solo sulla nostra crescita. Di certo come neo promossa dovremo cercare di adattarci quanto prima al nuovo campionato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento