menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì calcio, giovani promesse crescono: Matteo Amaducci inizia l'avventura nel professionismo

Un passaggio divenuto possibile grazie al mix creatosi tra le sue doti e quelle di chi lo ha cresciuto nel vivaio, che si conferma ogni anno, bacino di talenti

Matteo Amaducci, classe 2003 ha lasciato Forlì per iniziare la sua avventura nel professionismo in Emilia, con la maglia della Reggiana Primavera. Un passaggio divenuto possibile grazie al mix creatosi tra le sue doti e quelle di chi lo ha cresciuto nel vivaio, che si conferma ogni anno, bacino di talenti. La società ha deciso di scommettere forte su di lui già a inizio stagione, dandogli la possibilità di aggregarsi alla prima squadra, viste le sue spiccate doti tecniche e atletiche e i risultati, ad oggi hanno dato ragione al club bianco rosso.

"Sono felice di vedere che il settore giovanile stia lavorando bene - afferma il presidente Gianfranco Cappelli -. Da diversi anni ormai produciamo talenti che esordiscono in prima squadra o che trovano fortuna in categorie superiori. Questo è per noi motivo di grande orgoglio. Auguro a Matteo le migliori fortune per questa nuova avventura".

"Siamo contenti ed orgogliosi, come responsabile mi sento soddisfatto della fiducia della società - prosegue il responsabile del Settore Giovanile Paolo Romani -. Matteo non è l'unico ragazzo che si è accasato in un club professionistico di livello superiore. Questa è per noi una conferma del lavoro svolto da parte di tutti i componenti del settore giovanile".


"La Reggiana non è stata l'unica richiesta per il ragazzo, che era osservato da un importante numero di società di alto livello, e questo vale per tanti altri giovani che militano nelle nostre file - conclude -. Auguro a Matteo di vivere la miglior esperienza possibile, di crescere professionalmente e umanamente. Sono sicuro che riuscirà ad ambientarsi benissimo, sapendo quanto sia garbato ed intelligente, oltre che dotato dal punto di vista calcistico". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento