menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da twitter

Foto tratta da twitter

Questa volta la rimonta non c'è: il Forlì capitola in Coppa contro il Romagna Centro

Al Forlì di Massimo Gadda non è riuscito di bissare in Coppa Italia il risultato di domenica scorsa in campionato contro il Romagna Centro, sconfitto in rimonta per 2-1

Una prestazione grigia, come il mercoledì che ha bagnato il “Dino Manuzzi” di Cesena. Al Forlì di Massimo Gadda non è riuscito di bissare in Coppa Italia il risultato di domenica scorsa in campionato contro il Romagna Centro, sconfitto in rimonta per 2-1. Con una formazione totalmente rivoluzionata, per consentire ai titolari di rifiatare dopo un autentico tour de force, i biancorossi sono capitolati per 2-0. Le rete tutte nei primi 45 minuti.  Nel dopopartita Massimo Gadda è comunque soddisfatto della prestazione: “Per noi era un obiettivo secondario, visto il calendario che abbiamo avuto. A questi ragazzi posso solo fare i complimenti, sono stati bravi. Erano ragazzi giovani, qualche ingenuità può capitare, a me interessava l’atteggiamento e loro hanno cercato di giocare”.

LA PARTITA - Gli undici giovani galletti schierati in campo iniziano subito forte pressando gli avversari e mettendoli in difficoltà nella loro metà campo. Già al 2° minuto Bergamaschi va al tiro dal limite, con la balla che sfiorata dal portiere finisce alta. Al’11° ci prova il Romagna Centro, con un tiro di Boschi dal limite che Lombardi blocca. Dopo due minuti Angeli ferma irregolarmente un avversario in area. L’arbitro concede il rigore e ammonisce il numero 5 biancorosso. Sul dischetto si presenta Bevoni che spiazza il nostro portiere con un tiro potente. Al 29° squadra di casa ancora pericolosa, ma un grande intervento di Salvi sventa il pericolo.

Minuto 34, ci prova Giannelli dalla distanza, ma non centra lo specchio. Tre minuti più tardi, grande occasione per i biancoazzurri: Boschi riceve in area, si libera e scarica un tiro potente che Lombardi riesce a parare. I galletti reagiscono, Rrapaj semina scompiglio sulla destra con una grande azione, e sfruttando la  sua tecnica e le sue finte riesce a guadagnare un corner. Al 41° i nostri ragazzi sfiorano il pareggio, ma il tiro sporcato di Ricci Frabattista è salvato sulla linea da Bevoni. Un minuto più tardi raddoppia il Romagna Centro: azione sulla sinistra di Tamburini, assist per Gori  che da dentro l’area piccola insacca.

La ripresa inizia subito con un cambio per i biancoazzurri: esce Ahmetovic per Vitellaro. Lombardi è subito impegnato da un tiro di Cenci, al minuto 46. Al 58esimo bella incursione in Area di Bussaglia, che riesce a liberarsi di due avversari, ma il suo passaggio  al centro è impreciso. Al 71° scambio al limite dell’area tra Rrapaj e Zeqiri che taglia dentro. Zollo in uscita sventa il pericolo Al 75' vicino ad accorciare le distanza con una punizione di Ricci Frabattista che sfiora la traversa dopo il tocco del portiere. I galletti cercano di segnare sui calci d’angolo, creando qualche pericolo per la squadra di casa, ma senza affondare. “Il Romagna Centro - ha osservato Gadda - aveva dei giocatori molto fisici, quindi abbiamo un po’ sofferto da quel punto di vista. Non è mancata la cattiveria. Sono  contento di come hanno giocato i ragazzi”. Domenica il Forlì è atteso dalla sfida al Morgagni contro la Ribelle: “E' una partita importante e difficile. La  Ribelle ha vinto tre partite fuori casa, è una squadra pericolosa con dei giocatori di spessore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento