menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Missione compiuta: il Forlì supera il Clodiense e lancia un messaggio chiaro al campionato

Il primo squillo dopo appena 4 minuti è dei padroni di casa che vanno al tiro con Mazzetto ma Merelli para. Risponde il Forlì con Nocciolini abile a credere in un rinvio maldestro del portiere ma la palla finisce a lato di poco

Il Forlì espugna per 1 a 3 il "Dino Ballarin " di Chioggia e lancia un messaggio chiaro al campionato. Gli uomini di mister Massimo Gadda non si sono fatti trarre in inganno dai veneti terzultimi in classifica che domenica scorsa erano riusciti nell'intento di battere addirittura il forte Altovicentino. I galletti hanno saputo gestire al meglio la gara e hanno colpito i padroni di casa prima con Enchisi poi con Fantini e Peluso.

Il primo squillo dopo appena 4 minuti è dei padroni di casa che vanno al tiro con Mazzetto ma Merelli para. Risponde il Forlì con Nocciolini abile a credere in un rinvio maldestro del portiere ma la palla finisce a lato di poco. Ancora Nocciolini al minuto 14 lascia partire un tiro centrale che non preoccupa Clede. Batti e ribatti fra le formazioni ma al minuto 33 il Forlì passa: cross dalla corsia destra ed Enchisi è abile ad anticipare tutti. La Clodiense pare frastornata e i galletti continuano a spingere: punizione dai 20 metri di Capellupo deviata in angolo; sugli sviluppi di quest'ultimo D'Appolonia fallisce di un soffio il raddoppio. Termina così la prima frazione di gioco con i biancorossi in vantaggio.

Ripresa subito vivace e col Forlì in rete dopo 5 minuti ma il goal di Vesi viene annullato per off side. La Clodiense però non ci stà e prova ad alzare il proprio baricentro per rendersi più pericolosa. Ma il Forlì non si scompone e raddoppia con Capitan Fantini al minuto 65. Ma esattamente dopo un giro di lancette i veneti riaprono la gara con Rigato, abile a trafiggere Merelli in una mischia in area. I galletti però rispondono colpo su colpo e Peluso al minuto 84 sigla la terza rete per i biancorossi. Che sfrutta al meglio su contropiede un grande assist di Bergamaschi. Il Forlì vince così per 1 a 3 dopo 5 minuti di recupero e ribadisce ancora una volta chi è il vero antagonista del Parma capolista.

Gadda si è mostrato soddisfatto della prestazione: “Non era facile, sono molto contento della prestazione dei ragazzi, hanno tenuto in controllo la partita per tutti i 90 minuti”. Qualche rammarico per il goal concesso ai padroni di casa su una distrazione da calcio da fermo: “Mi dispiace un po’ per la rete subita, ma i ragazzi sono stati bravi a non disunirsi e a chiuderla nel finale”. Su Peluso il mister ha speso qualche parola in più: "Sono contento della prestazione di tutta la squadra. Lucio ha fatto molto bene, ha speso tanto durante tutta la partita e sono contento che abbia segnato. Se l’è meritato”. Il Forlì è stato costretto a sostituire due giocatori per infortunio: D’Appolonia ha subito una contusione al  capo in un contrasto aereo con un avversario. Stefano Capellupo è stato sostituito all’83’, probabilmente  per crampi, ma verranno effettuati accertamenti.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento