Sport

Corigliano e Gasperoni, il Forlì nelle difficoltà risorge: spazzata via la Correggese

A sorpresa tra i pali ha fatto il suo esordio in campionato il classe 2002 Stella

In piena emergenza il Forlì getta il cuore oltre l'ostacolo e batte con un perentorio 2-0 la Correggese grazie alle firme di Corigliano e Gasperoni. Mister Beppe Angelini relegato in tribuna deve subito fare i conti con l'assenza di Gkertsos che non recupera dallo stiramento che lo aveva tenuto fermo in settimana e con il forfait di Sabato che durante il riscaldamento alza bandiera bianca costringendo il mister ad inserire Giacobbi. A sorpresa tra i pali fa il suo esordio in campionato il classe 2002 Stella, davanti a lui la linea difensiva con Croci, Sedioli, Giacobbi e Marzocchi, centrocampo affidato a l'esperienza di Buonocunto e Gigliotti insieme a Corigliano e Ballardini,  davanti il duo d'attacco Gasperoni, Ferrari.

LE PAGELLE DI MATTEO - Squadra compatta e unita, il 7 è più che meritato

La partenza è subito buona perché al primo affondo il Forlì passa: al 4° bella palla di Ferrari in profondità per Gigliotti che alza la testa e serve Corigliano che sfodera un diagonale di sinistro che non lascia scampo a Sottoriva. La Correggese non ci sta e al 6° Calanca da buona posizione tenta di sorprendere Stella ma la sua conclusione è alta. Il Forlì però nonostante le assenze è determinato e al 18° confeziona una bella azione per arrivare al raddoppio ma Gigliotti ben servito da Marzocchi non inquadra lo specchio.

Occasionissima targata ancora Forlì allo scadere del primo tempo al minuto 40° quando sempre Gigliotti non sfrutta a dovere un contropiede clamoroso incespicando sul pallone e divorandosi il 2 a 0. Nella ripresa il discorso non cambia ed i galletti sulle ali di un buon primo tempo continuano a macinare gioco: al 49° bella sponda di Ferrari per Gigliotti ma il tiro è alto ma il raddoppio è solo questione di secondi perché al 50° Gasperoni è bravissimo ad incunearsi in area saltando difensore e portiere e a siglare il 2 a 0.

La Correggese è alle corde e l'unica occasione la crea al 61° con Diallo ma il suo tiro è respinto in angolo da una selva di gambe nell'area forlivese. Il Forlì quando riparte però è devastante e macina occasioni su occasioni mancando solo il tris come al 67° quando Ferrari defilato calcia su una corta respinta del portiere ma la palla danza sulla linea ed esce di pochissimo. Alla mezz'ora l'espulsione di Casini della Correggese per fallo da ultimo uomo sancisce di fatto la vittoria dei galletti che si riprendono così dopo un periodo sfortunato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corigliano e Gasperoni, il Forlì nelle difficoltà risorge: spazzata via la Correggese

ForlìToday è in caricamento