Forlì Calcio, mister Protti: "Tonelli ha chiesto la cessione. E' fuori rosa"

Sulle condizioni della squadra non sono certo mancate le sorprese sia sui rientri ma soprattutto sui giocatori in partenza: "Tonelli in settimana ha chiesto di essere ceduto"

Dopo tre giorni di allenamento pieni ed intensi, è di nuovo tempo di campionato in casa Forlì, con i biancorossi che ospiteranno tra le mura del "Morgagni" il Francavilla di mister Paolo Rachini. In casa Forlì a alla vigilia del match è ancora mister Stefano Protti a parlare: "E' stata una settimana impegnativa, sto cercando di lavorare sia a livello fisico ma anche mentale sui ragazzi perchè come tutti vedono, alle prime difficoltà la squadra si scioglie; sono abituato a lavorare in maniera organizzata ma col turno infrasettimanale di mezzo, le cose non sono andate come vorrei, ora cerchiamo di tirare fuori il massimo perchè ci aspetta una gara difficile domenica".

Sulle condizioni della squadra non sono certo mancate le sorprese sia sui rientri, ma soprattutto sui giocatori in partenza: "Tonelli in settimana ha chiesto di essere ceduto, quindi per me lui è fuori rosa, non ci sono più i presupposti, io ho bisogno di guerrieri, di gente che voglia lottare; Mordenti fino a venerdì aveva ancora la febbre e si è allenato solo sabato mentre Ambrosini dopo l'infleunza dei giorni scorsi, si è allenato bene in questi due giorni. Posso dirvi inoltre che Elia Ballardini dopo le nostre valutazioni entrerà a far parte della squadra e già da domenica è a disposizione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel complesso le parole di Protti sono certamente dure per la situazione in cui la squadra si trova ma anche di speranza vista la disponibilità che ha trovato nei ragazzi ai suoi nuovi metodi di allenamento e conclude il suo discorso con un auspicio: "Vogliate bene ai ragazzi, sosteneteli perchè a volte con un risultato positivo, certe situazioni si potrebbero sbloccare e riusciremmo ad uscire prima da questa disastrosa palude; il Francavilla non è certo l'avversario migliore, in attacco sono forti e noi dovremmo avere il massimo della concentrazione per non farci trovare impreparati ma con la giusta determinazione potremmo ottenere anche qualcosa di più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento