menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tavano risponde a Ferrari: il Forlì impatta in casa contro il Prato

Al 36° punizione ben calciata da Buonocunto e proprio il neo entrato Sedioli è atterrato in area da un intervento maldestro di Falchini; sul dischetto si presenta Ferrari che non sbaglia firmando il momentaneo 1 a 0

Dopo i due capitomboli contro Pro Livorno e Progresso il Forlì ferma sul risultato di 1 a 1 la corsa alla vetta del Prato. Vantaggio dei galletti al 36° con Ferrari dal dischetto a cui risponde Tavano al 69° della ripresa. Mister Beppe Angelini conferma la coppia di centrali ormai rodata composta da Biasiol e Sabato con a supporto Zamagni e Croci come terzini, a centrocampo una selva di giocatori d'assalto con Buonocunto, Battaglia, Ballardini, Gkertsos e Corigliano a supporto dell'unica punta Ferrari chiamata agli straordinari. Pronti-via e c'è subito una grana per i galletti perché dopo cinque minuti Biasiol è costretto ad alzare bandiera bianca per un risentimento muscolare, al suo posto fa l'ingresso in campo Sedioli che si rivelerà determinante per l'economia del match.

La gara è bloccata con i toscani aggressivi ed il Forlì coperto nella propria trequarti a chiudere ogni spazio. Per vedere la prima conclusione bisogna aspettare la mezz'ora quando Falchini dalla destra cerca la porta ma la sua conclusione è a lato. Al 33° risponde il Forlì con un colpo di testa di Croci che da l'illusione del goal ma la palla sfiora il palo a Piretro battuto. Al 36° punizione ben calciata da Buonocunto e proprio il neo entrato Sedioli è atterrato in area da un intervento maldestro di Falchini; sul dischetto si presenta Ferrari che non sbaglia firmando il momentaneo 1 a 0. La risposta del Prato è pressoché sterile con le uniche due conclusioni firmate Falchini al 38° e Cellini al 40° che non mettono in apprensione un attento De Gori.

LE PAGELLE DI MATTEO - Ancora un'insufficienza per mister Angelini

Nella ripresa il Prato parte subito a testa bassa alla ricerca del pareggio ma nel complesso il Forlì tiene bene il campo rischiando pochissimo e facendosi comunque vedere dalle parti di Piretro al 58° quando Gkertsos va alla conclusione ma il tiro è troppo centrale. Mister Esposito allora al minuto 62° getta nella mischia due marpioni di categoria come Quattara e Tavano e dopo pochi minuti il Prato trova la via del goal. Su un servizio dalla destra, velo di Quattara che libera sul dischetto Tavano che non sbaglia siglando l'1 a 1. I galletti però non crollano mentalmente ed anzi con i nuovi ingressi di Gasperoni e Carlucci tentano in tutti i modi di rendersi pericolosi non permettendo così ai toscani la supremazia territoriale. Un ultimo lampo capita sui piedi del neo entrato Quattara che ben servito da una spizzata di Tavano sbaglia la mira graziando il Forlì e sancendo così il definitivo 1 a 1.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento