menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capitan Graziani suona la carica per la missione salvezza: "Ci serve la spinta del Morgagni"

Quella contro la Recanatese, che dovrebbe disputarsi sotto una pioggia battente, "sarà una partita decisiva e determinante"

Capitan Ivan Graziani suona la carica in vista dell'importante sfida che attende al Morgagni il Forlì. Quella contro la Recanatese, che dovrebbe disputarsi sotto una pioggia battente, "sarà una partita decisiva e determinante". Il capitano non ci gira attorno: "Abbiamo a disposizione solo un risultato. Al di là di quello che succederà dopo il fischio finale, sappiamo che dovremo lottare dal primo all’ultimo per centrare questa vittoria, e non ci deve interessare nient’ altro. Continueremo a scendere in campo sulla falsariga delle ultime partite, con lo stesso entusiasmo e la medesima mentalità".

La compagine di mister Nicola Campedelli si presenterà all'appuntamento reduce da una buona settimana di allenamenti. "Nello spogliatoio si respira la giusta mentalità - assicura Graziani - e questo si deve tradurre in campo n voglia di fare bene senza lasciarsi prendere dalle emozioni dovute all’importanza della partita". Il capitano chiama il gruppo alla coesione: "Uniti possiamo toglierci le nostre soddisfazioni, e soprattutto ultimamente lo abbiamo dimostrato".

Le belle prestazioni contro squadre che militano in alta classifica hanno rafforzato nei giocatori la consapevolezza dei propri mezzi: "Dopo le ultime uscite abbiamo potuto constatare di essere una squadra in salute che può giocarsela contro chiunque. Anche a Jesi domenica scorsa abbiamo tenuto testa a un avversario difficile da affrontare, giocando su un campo molto ostico, e in più abbiamo avuto le nostre occasioni per portare a casa i tre punti. Nel secondo tempo siamo cresciuti molto e la direzione arbitrale non ci ha di certo favorito, visto che su due episodi da rigore nella loro area l’arbitro ha preferito sorvolare. In campo si vede che siamo una squadra che sta bene: affrontiamo l’impegno di domenica portandoci dietro questa scia di entusiasmo, che in questo momento è fondamentale per noi".

Questo entusiasmo domenica potrà certamente essere alimentato dal pubblico: "L’apporto del nostro pubblico sarà certamente fondamentale per noi. Per affrontare questo genere di partite è importante spingere tutti dalla stessa parte, e il tifo del Morgagni ci servirà da spinta in ogni frangente della gara. Posso capire che non sia facile avere entusiasmo in queste situazioni, ma bisogna vedere positivo e basta: il nostro obiettivo, come quello dei nostri tifosi, è quello di vincere per salvarci. Sono sicuro che domenica i nostri tifosi verranno allo stadio per sostenerci con lo spirito di chi vuole lottare fino alla fine per i colori di questa città, con entusiasmo positivo e voglia di vincere: le stesse motivazioni che metteremo noi in campo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento